Giornale di informazione di Roma - Sabato 16 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Indignati in piazza sabato, vertice sulla sicurezza

il Prefetto Pecoraro: "siamo pronti ad ogni tipo di situazione"

C’è massima attenzione da parte delle forze dell’ordine per la manifestazione dei cosiddetti “indignati” che sfileranno sabato da piazza della Repubblica a San Giovanni, passando per il Colosseo. Questa mattina il sindaco Alemanno ha incontrato il prefetto Pecoraro ed il questore Tagliente per fare il punto sulle misure di sicurezza da adottare.

La preoccupazione di Alemanno è che la manifestazione di sabato degeneri in episodi di violenza o scontri, così come accadde il 14 dicembre scorso. Per questo il sindaco ha lanciato un appello ai manifestanti.

ALEMANNO - "C'e' la massima attenzione. L'obiettivo è quello di garantire a tutti il diritto a manifestare cercando di ridurre al massimo l'impatto per la città -ha detto Alemanno- Saranno giorni delicati, difficili e la nostra indicazione è quella di avere dalle forze dell'ordine tutta l'attenzione e la flessibilità per evitare incidenti. Non vogliamo che la situazione degeneri in violenza o in scontri di piazza. Ci sarà la massima attenzione per i cittadini e per la città, anche per il suo valore storico. Da oggi e fino a domenica dovremo avere la massima attenzione. Ci sono state altre situazioni critiche in città, come il 14 dicembre. Non si può fare una previsione esatta sul livello del rischio: cerchiamo di dare un messaggio di serenità, non c'è la volontà di drammatizzare la situazione. Ci sarà la massima attenzione sulla manifestazione e sul corteo -ha concluso Alemanno- saranno seguite le indicazioni delle forze dell'ordine".

Nei prossimi giorni, ha spiegato il Prefetto, saranno decisi i luoghi e il numero di uomini impiegati per la sicurezza. "A breve decideremo il numero di forze dell'ordine da impiegare -ha detto Pecoraro- è chiaro che daremo la priorità alla sicurezza a discapito della mobilità. Non sono preoccupato, siamo pronti ad affrontare ogni tipo di situazione".

Il percorso del corteo romano degli indignati
 
 

[12-10-2011]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE