Giornale di informazione di Roma - Mercoledi 13 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Incidente stradale, muore promessa del basket

Mario Delle Cave aveva 18 anni, travolto da un Ducato

Tragico incidente stradale nel quartiere romano di Tor di Quinto. Mario Delle Cave, 18 anni, promessa del basket italiano, è rimasto ucciso mentre era fermo sul suo scooter ad un semaforo, il suo Sh è stato travolto da un Ducato dei Carabinieri fuori controllo. Il ragazzo faceva parte della squadra Stella Azzurra di Roma e delle Nazionali Giovanili.

L’incidente è avvenuto intorno alle 14: secondo quanto accertato, il conducente del furgone scendeva dalla tangenziale in direzione Tor Di Quinto quando ha perso il controllo del veicolo e ha invaso la carreggiata opposta travolgendo lo scooter Sh. La vittima, che era alla guida dello scooter, è stato trasportato dal 118 al Policlinico Gemelli, dove è morto poco dopo. L’altro ragazzo che era a bordo del motorino, un coetaneo giocatore di basket, è stato trasportato in codice rosso a Villa San Pietro.

PROMESSA DELLO SPORT - Delle Cave, 18 anni, era una promessa del basket italiano. Giocava playmaker, ed aveva fatto parte dell'under 16 e dell'under 18 azzurra. Faceva parte della squadra juniores della Stella Azzurra, in cui giocava con il numero 8.

[08-09-2011]

 
Lascia il tuo commento