Giornale di informazione di Roma - Mercoledi 30 luglio 2014
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Rassegna stampa estera
 
» Prima Pagina » Roma nel mondo » Rassegna stampa estera
 
 

Da Atene a Roma

massima attenzione della stampa estera sulla crisi del debito

di Simone Chiaramonte

L'Italia fa tremare l'Europa. I mercati internazionali osservano con preoccupazione l'evoluzione della crisi del debito italiano. Questo perché i responsabili della politica economica europea, differentemente dalla situazione greca, sarebbero del tutto impotenti di fronte ad eventuali problemi di solvibilità della terza economia più importante dell'eurozona e sede del più ampio mercato di titoli di stato del continente.

L'attenzione dei principali quotidiani mondiali nei confronti dell'Italia è dunque massima. A partire dal più importante giornale economico, il Financial Times, che dedica al "lunedì nero" diversi articoli ed interviste. Lo spread Italia-Germania sui titoli di debito ha raggiunto valori record: il differenziale di rendimento tra Btp e Bund decennali, su piattaforma Tradeweb, ha superato la soglia dei 330 punti base, toccando un picco di 332 punti base.

Il quotidiano, in una breve analisi, spezza una lancia a favore dell'Italia, definendo senza senso gli attacchi speculativi contro Roma perché "ci sono poche indicazioni di una crisi imminente in una nazione che non ha avuto una bolla immobiliare: la paura più ragionevole per gli investitori riguarda la loro stessa irrazionalità". Tuttavia i mercati non sembrano fidarsi della capacità dell'Italia di far fronte ai 1.800 miliardi di debito montante, che comportano una spesa di circa 70 miliardi all'anno in rimborsi. Primi ministri e responsabili della politica economica europea riversano tutte le speranze in "una rara manifestazione di unità" nel passaggio alle Camere del piano di austerità del ministro Giulio Tremonti.

A tal proposito, spiega il FT, è stato convocato un meeting fra leaders del governo e dell'opposizione. Silvio Berlusconi, dopo esser stato criticato per la sua assenza sulla scena pubblica in un momento così cruciale, avrebbe annullato la sua partecipazione al primo allenamento stagionale del Milan. Il Pd ha fatto sapere che presenterà "pochissimi e qualificati" emendamenti alla manovra assieme a Idv e all'Udc, votando comunque contro.

Per El País "Spagna e Italia si avvicinano all'abisso". Il giornale spagnolo di area socialista attribuisce gran parte delle responsabilità del contagio europeo a quattro Paesi del Nord Europa (Germania, Olanda, Finlandia e Austria), che hanno "condizionato la messa in marcia del secondo bailout greco a una sostanziale partecipazione del settore privato". Lo stesso quotidiano fa notare: "Come fosse una metafora dello strano rapporto che Berlusconi intrattiene con il suo Paese, e come esempio della preoccupazione del premier per le sue vicende personali e imprenditoriali, oggi "Il Giornale", di sua propriatà, ignora in prima pagina il "lunedì nero" sofferto dall'Italia, titolando "Affonda De Benedetti", in riferimento alle perdite subite dalle azioni del Gruppo Cir.

Secondo l'International Herald Tribune "l'Italia rischia di diventare il prossimo anello debole". "Gli investitori - scrive il giornale economico statunitense - stanno prendendo di mira qualunque Paese soffra di una combinazione tossica di debito elevato, crescita lenta e crisi politica, e l'Italia ce le ha tutte, a palate".
Per il francese Le Monde il contagio è prossimo ad avverarsi. "L'Italia e la Spagna sono ormai nel mirino dei mercati".

[12-07-2011]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
 
 
 
 
 
Please click here to buy buy viagra online viagra online Australia click here viagra online , viagra nfuwbfiubwcece434 rr , cialis ,http://ukfarmok.com/ offers a lot of quality viagra pills. Fastest delivery for you! Viagra UK Pharmacy