Giornale di informazione di Roma - Lunedi 11 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Omicidio a Tor Sapienza, giovane di 23 anni uccide la nonna

il ragazzo č stato fermato nel tardo pomeriggio in stato confusionale

E’ stato fermato nel tardo pomeriggio Paolo, il giovane di 24 anni che questa mattina intorno alle 9:30 ha ucciso la nonna di 87 anni e ferito la sorella di 23. Il ragazzo è stato riconosciuto dalle forze dell’ordine mentre camminava per strada visibilmente sotto shock e in stato confusionale.

In via Pio Joris, a Tor Sapienza, i vicini di casa della vittima sono ancora sconvolti per quanto accaduto in mattinata. I due fratelli sarebbero saliti al quarto piano, dove abita la nonna. Qui sarebbe scoppiata una lite, il 24enne ha poi afferrato un coltello da cucina ed ha colpito più volte all’addome la nonna, uccidendola. Il giovane ha poi ferito la sorella, ora ricoverata al Policlinico Casilino, colpendola al volto e al collo e l’ha rincorsa fino al piano terra. A prestare i primi soccorsi alla ragazza ferita è stato Candido, un vicino di casa.

"Mentre rientravo in casa, intorno alle 9.30, ho sentito delle urla -racconta Candido il vicino di casa- mi sono voltato e ho visto, lungo il vialetto d'entrata della palazzina, la ragazza che urlava e correva rincorsa dal fratello. A quel punto abbiamo aperto il nostro cancello - l'uomo abita con la moglie al piano terra - e l'abbiamo fatta entrare e poi abbiamo chiamato il 113. Era tutta insanguinata sul viso. Abbiamo preso del ghiaccio, aveva difficoltà di respirazione". L'uomo racconta come la ragazza fosse "sotto shock" ed ha detto: "che stava studiando e che è stato suo fratello. Appena la ragazza è entrata in casa nostra, il fratello è tornato indietro e si sono sentite delle urla e poi più nulla"

Il 24 enne si era da poco laureato in ingegneria e viveva a Londra. Era a Roma probabilmente in vacanza. I vicini lo definiscono una persona tranquilla, così come la famiglia, che da decenni vive a Tor Sapienza, ritenuta rispettabile nel quartiere.

[14-06-2011]

 
Lascia il tuo commento