Giornale di informazione di Roma - Domenica 17 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Brevi di A tutto gas
 
» Prima Pagina » Sport Roma » A tutto gas » Brevi di A tutto gas
 
 

La Russia apre alla Superbike

Si partirÓ forse giÓ nel 2012

Paolo Flammini, Ceo di Infront Motor Sports, e Alexander Yakhnich, Ceo di Yakhnich Motorsport, hanno annunciato a Mosca un accordo di partership. L'obiettivo dichiarato è quello di portare il campionato Superbike in Russia già nel 2012 e a questo proposito sono in corso contatti con diversi circuiti in procinto di chiedere l'omologazione FIM.
"Siamo estremamente soddisfatti di questo accordo e ringraziamo Mr. Yakhnich per l'accoglienza e per il lavoro altamente professionale svolto dal suo team", ha detto Flammini. "La Russia è una delle nazioni più importanti del mondo, con un'economia in forte crescita. Pensiamo che il campionato Superbike sia lo strumento più adatto per sviluppare il mercato motociclistico russo, insieme ad un progetto sportivo che prevede la crescita dei giovani piloti russi a livello internazionale nelle nostre quattro categorie". 

L'annuncio dell'accordo ha offerto l'occasione per presentare anche la Coppa dei Due Paesi, competizione UEM per piloti italiani e russi con moto «Open Stock 600», che si disputerà a Misano il prossimo 12 giugno nell'ambito del Round di San Marino del Mondiale Superbile e sul nuovo circuito russo Canyon di Kazan il 21 agosto. 


Vincenzo Samà 
 
 

[21-05-2011]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE