Giornale di informazione di Roma - Mercoledi 28 settembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Incidente Metro B, acquisite le scatole nere

nel momento dell'incidente ci sarebbe stato un ingorgo di linea

Nel momento dell'incidente in metropolitana di venerdì alla fermata Palasport ci sarebbe stato un ingorgo di linea per lo svolgimento degli esami di abilitazione per i nuovi macchinisti e contemporaneamente il collaudio di alcuni nuovi treni.
L'inchiesta della Procura di Roma dovrà far chiarezza anche su questo per capire se l'intasamento delle linee potrebbe aver interferito con la marcia dei due treni. I convogli sono ora sotto sequestro e sono state acquisite le scatole nere che conservano anche le registrazioni audio delle comunicazioni tra la centrale operativa della Garbatella ed i macchinisti.
Proprio da questi dialoghi si potrebbe venire a capo delle cause dell'incidente. Secondo i deputati Piso ed Augello, che hanno oggi presentato una interrogazione parlamentare sull'accaduto, bisogna chiarire se i treni viaggiavano a vista, ovvero non tenendo conto dei segnali luminosi e con il sistema di blocco automatico disattivato. Nei prossimi giorni sarà ascoltato dalla Procura il macchinista che conduceva il treno che ha tamponato. Intanto i feriti più gravi, dei 21 totali, restano ricoverati in ospedale. Il più grave, che ha riportato diverse fratture, è sotto osservazione all'Umberto I.

[08-06-2015]

 
Lascia il tuo commento