Giornale di informazione di Roma - Sabato 01 ottobre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cultura Roma
 
» Prima Pagina » Cultura Roma
 
 

Gli scatti della grande guerra in mostra all'istituto Alberti

Fra cent’anni. Immagini e storie della grande guerra realizzata con la collaborazione degli studenti

Lo sguardo disorientato di un bimbo slavo disperso, la vita in trincea a pochi metri dal nemico o il pranzo di Natale degli ufficiali italiani al fronte. Sono gli scatti della "grande guerra", raccolti e scelti da un gruppo di studenti dell’istituto Leon Battista Alberti da un archivio di ben 2000 foto messe a disposizione dal museo centrale del risorgimento. Una mostra costituita da 73 foto originali da domani visitabile all’istituto di viale della Civiltà del Lavoro, all’Eur.

La mostra “Fra cent’anni. Immagini e storie della grande guerra” è uno dei primi eventi dedicati al centenario della prima guerra mondiale. Un modo per non dimenticare quello che fu uno dei conflitti più sanguinosi, una guerra di posizione, di trincea dove per la prima volta furono utilizzate armi chimiche o tecnologie militari come la mitragliatrice. L’esposizione si arricchisce di un gruppo di foto appartenenti all’esercito austro-ungarico: ritratti di soldati medagliati o attimi di vita al fronte sono immortalati in momenti unici che rimangono impressi nella memoria. Tra gli scatti scelti la devastazione, raccontata anche da una poesia di ungaretti, nel paese di San Martino del Carso, distrutto durante la grande guerra. All’istituto Alberti sono esposti anche i rilievi topografici e fotografici effettuati dagli studenti al monumento dei Caduti del Genio. La mostra è visitabile durante gli orari di apertura della scuola.

[30-05-2014]

 
Lascia il tuo commento