Giornale di informazione di Roma - Giovedi 29 settembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Si avvicina il Conclave. Alemanno: "Il giorno pi difficile domenica"

"Un contributo economico dal governo sicuramente necessario"

Fervono i preparativi a San Pietro per l'organizzazione del Conclave in vista dell'elezione del nuovo Papa. Anche dal Campidoglio si sta lavorando per far sì che gli eventi che seguiranno l'elezione del successore di Benedetto XVI si svolgano senza alcun problema per la città. Il sindaco Alemanno racconta così la preparazione all'evento dal punto di vista dell'organizzazione cittadina. "Abbiamo un'organizzazione chiaramente molto flessibile. L'evento più difficile è previsto per l'intronizzazione del nuovo Papa. Sicuramente la giornata di domenica potrebbe essere la più difficile poiché in quella giornata avremo, oltre alla probabile intronizzazione, anche una partita di calcio, la maratona di Roma e le celebrazioni del Capo dello Stato per l'Unità Nazionale. Avremo impegnati 300 agenti della polizia municipale, 600 volontari della protezione civile, maxischermi per vedere l'evento anche da via della Conciliazione, un servizio navetta che collega Termini con piazza San Pietro, 25 stazioni sanitarie. Complessivamente ci costa quattro milioni e mezzo".

Il Campidoglio ha già chiesto un contributo da parte del governo per la spesa degli eventi legati all'elezione del nuovo Papa e a cui "non abbiamo ancora ricevuta alcuna risposta", dice Alemanno. "E' chiaro che in questo momento di crisi economica è un contributo sicuramente necessario".

"Se il 17 marzo ci sarà l'intronizzazione consiglio ai cittadini massima prudenza. Evitare di prendere la macchina per girare in città. L'augurio -conclude il sindaco- è che tutto vada come per il giorno della Beatificazione di Giovanni Paolo II e siamo convinti che i disagi per la città saranno sopportabili".
 
 

[11-03-2013]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE