Chiara Ferragni, problemi nelle consegne: anche il 2024 comincia male

Un’altra bomba esplode in casa di Chiara Ferragni; gli affari dell’imprenditrice digitale hanno subito un ulteriore arresto, di cosa si tratta? 

Chiara Ferragni cosa succede
L’imprenditrice digitale Chiara Ferragni (Corriereromano.it)

Generalmente quando si fanno bilanci sull’anno appena trascorso vi sono elementi tristi ma anche quelli allegri, un mix da cui nessuno può esimersi, nemmeno Chiara Ferragni. La celebre imprenditrice digitale ed influencer infatti ha avuto un 2023 ricco di eventi, come  il trasloco presso la bellissima Villa Matilda sul Lago di Como, lasciando così l’attico a CityLife, Milano. 

In diverse occasioni, nel corso dei vari contenuti postati sui social sia da lei che dal marito, il rapper Fedez, i fans ma anche i detrattori della coppia ha avuto modo di curiosare dentro le quattro mura della casa, un gioiellino sul lago iper lussuoso, assolutamente bello e di impatto. Ecco perché molti utenti, mossi molto probabilmente dall’invidia, hanno risposto male. Una cattiveria alimentata da un fatto noto ormai a tutti e che vede la Ferragni protagonista.

Chiara Ferragni, affari in calo?

Chiara Ferragni mancate consegne
L’influencer Chiara Ferragni (Corriereromano.it)

Un periodo certamente da dimenticare per la Ferragni, perché se da un lato ha iniziato una nuova fase della sua vita nella maestosa dimora, dall’altra però pare che il suo imponente impero si stia sgretolando pian piano a causa di alcuni malfunzionamenti. In queste ore infatti sono numerosi gli utenti che lamentano dei disservizi; nello specifico molti acquisti che sono stati fatti sul sito e-commerce di Chiara Ferragni brand non sarebbero poi stati perfezionati.

In che senso? Semplicemente molti clienti non hanno ricevuto l’ordine fatto tempo prima. Un problema aggravato dalle prossimità alle feste natalizie, con la conseguenza che molte persone si sono ritrovate senza regalo di Natale. Un problema che aveva avuto le rassicurazioni della Fenice S.r.l., la società che detiene il marchio Chiara Ferragni e che aveva dichiarato a tempo debito che gli ordini sarebbero stati evasi entro il 15 dicembre, cosa non avvenuta.

Una storia volta al termine?

Il motivo di questo disservizio dipenderebbe dal boom di vendite avuto durante il black friday. E la Ferragni come reagisce a queste polemiche? L’influencer non appare sui social, almeno sul suo profilo dal 18 dicembre, ossia quando faceva delle scuse per il caso Balocco. Un storia che ha appassionato tutti, che sia la fine dell’era Ferragni? Considerato il fatto che la tuta grigia indossata durante il “J’accuse” è andata in poche ore sold out, pare proprio che a Chiara nessuno potrà spodestarla dal ruolo di prima influencer d’Italia.

Impostazioni privacy