Antipastino facilissimo per le feste: questi cornettini salati saranno un successo e li farcisci come vuoi

Vediamo un gustoso antipasto facilissimo da preparare, magari in occasione delle feste natalizie: sono i cornetti salati farciti.

Cornetti farciti con affettati e verdure
Cornetti farciti con affettati e verdure (Corriereromano.it)

Ora che arrivano le feste, occorre sbizzarrirsi in cucina, con la preparazione di tanti piatti sfiziosi con cui dilettare gli ospiti di casa, tra amici e parenti. Tra le numerose ricette, magari a base di pane avanzato per preparare il pandorato, oppure le mitiche fettuccine alla papalina, o ancora il dolce di noci e cioccolato, possiamo proporre un meraviglioso antipasto.

A tal proposito, i cornetti salati sono il classico finger food, ossia il cibo da mangiare con le mani, per eccellenza. Sono ideali per la preparazione di un buonissimo aperitivo, magari da accompagnare a bevande analcoliche o a cocktails leggeri, prima di mettersi a tavola. I cornettini sono piccoli, croccanti, con una pasta sfoglia pronta da farcire come si desidera. Il pasto giusto per accogliere gli invitati.

Come preparare i cornetti salati come antipasto: ricetta facile e super gustosa

Aperitivo sfizioso tra amici
Aperitivo sfizioso tra amici (Corriereromano.it)

Preparare i cornettini salati è l’idea giusta per deliziare tutti quanti durante le feste di Natale. La ricetta è molto semplice, chiunque può realizzarla, e inoltre è anche molto veloce. Basta munirsi di un rotolo di pasta sfoglia, del formaggio cremoso, un affettato qualsiasi (quello che si preferisce), oppure del salmone affumicato.

Altrimenti, si può preparare anche la versione vegetariana, farcendo i cornetti con verdure, come zucchine, melanzane o spinaci. La cottura è di 20 minuti, la preparazione una decina di minuti. In mezzora circa l’antipasto è pronto da servire in tavola. Qual è l’occorrente per preparare la ricetta? Forniamo indicazione per la cottura di 8 cornettini medi (o di 16 piccoli).

Rotolo di pasta sfoglia

Formaggio cremoso a piacimento  – 150 grammi

Formaggio grattugiato – due cucchiai

Pepe nero

Affettato a piacere – 80 grammi

Latte – due cucchi per spennellare (oppure uovo)

Semi di sesamo (o altri a piacimento) o spezie

Come preparare i cornetti di pasta sfoglia

Per prima cosa, bisogna stendere il rotolo di pasta sfoglia e ricoprirlo interamente con il formaggio cremoso, tipo Phipadelphia. Basta applicare uno strato sottile, senza esagerare, ma in modo omogeneo. A questo punto, si aggiungono il pepe nero e ancora il formaggio grattugiato. La pasta sfoglia si divide in otto parti, facendo quindi otto spicchi della stessa misura.

Se si desidera preparare cornetti ancora più piccini, basta tagliare la pasta sfoglia in sedici parti uguali. Ora non resta che farcire con gli affettati o con le verdure, fatti a pezzetti. Dunque, si arrotolano gli spicchi, iniziando ad arrotolare dalla parte esterna e arrivando fino alla punta. Una volta modellati i cornetti, si mettono in teglia, pronti per la cottura.

Si stendono sulla carta da forno e si spennellano con il latte, oppure l’uovo sbattuto, e si ricoprono con i semi di sesamo, o con altri semi o spezie a piacimento. Adesso è possibile infornare a 200 gradi per 20 minuti circa, possibilmente nel ripiano medio. Una volta dorati, si possono tirare fuori e lasciare raffreddare un pochino. I cornetti si mantengono per massimo un paio di giorni, oppure si possono congelare in freezer.

Impostazioni privacy