Focaccia soffice e gustosa che ti farà fare un figurone a Natale: la ricetta della nonna

Tra tutti i cibi preferiti i lievitati sono immancabili, soprattutto a Natale. Se panettone e pandoro la fanno da padrona, anche le ricette salate non sono da meno: come fare un figurone con la focaccia della nonna.

focaccia nonna
Focaccia della nonna per Natale: la ricetta (Crriereromano.it)

Anche se la tradizione culinaria del nostro luogo del cuore, di origine o semplicemente dove viviamo prende il sopravvento soprattutto nelle festività di Natale, le ricette di famiglia hanno sempre un posto in pole position nelle ricette da preparare nelle feste natalizie. Un esempio sono le famose ricette della nonna, ricche di semplicità, genuinità e ottime per fare un figurone con poco. Tra queste troviamo la ricetta della focaccia, soffice e adatta a farcirla a proprio piacimento. Vediamo che ingredienti ci occorrono e come farla.

Focaccia per Natale: come usarla

pasto natale focaccia
Come usare la focaccia della nonna per la tavola di Natale (Corriereromano.it)

Di certo tra le prime pietanze che vengono in mente per un pranzo e cenone di Natale la focaccia non è al primo posto, eppure la ricetta della nonna è perfetta per essere utilizzata in questa occasione. La focaccia della nonna è infatti un ottimo antipasto, messo in tavola tagliata a cubetti da gustare a poco alla volta e senza rinunciare ad altro. In particolare è possibile riempirla con la farcitura che vogliamo come salumi, verdure, formaggi e tanto altro, ma anche gustarla in maniera semplice.

Gli ingredienti che servono per questa ricetta sono tre uova, 40 grammi di zucchero, 200 grammi di latte, 500 grammi di farina 0 (adatta per gli impasti di pizze, focacce e calzoni), 7 grammi di lievito di birra secco, olio extravergine di oliva e due cucchiaini di sale. Ora procediamo ad impastare: di seguito, la preparazione passo dopo passo.

La ricetta della focaccia della nonna

Il primo passo per fare la focaccia della nonna è prendere le uova e unirle con lo zucchero e il latte tiepido, mescolando bene gli ingredienti in una ciotola con l’aiuto di una forchetta fino a quando le uova non si saranno amalgamate agli altri ingredienti. A questo punto, poco alla volta versare gli ingredienti in polvere, quindi una parte della farina e il lievito secco, avendo cura di mescolare bene.

Quando gli ingredienti sono compatti, aggiungere il sale e il resto della farina facendo attenzione ad impastare in modo da ottenere un impasto morbido. E’ possibile impastare sia con la forchetta che con l’uso delle mani, ma se è appiccicoso è meglio ancora: non deve essere molto lavorato o troppo sodo. Lasciare l’impasto nella ciotola a lievitare per almeno tre ore, se sono quattro è meglio, in un luogo caldo e coperto da un canovaccio.

Una volta trascorso il tempo necessario di lievitazione, basterà prendere il panetto di impasto e metterlo in una teglia precedentemente oliata, stendendo bene la focaccia con le mani facendo dei buchetti con le dita. A questo punto, fare riposare l’impasto della focaccia per un’altra mezz’ora per completare la lievitazione.

Dopo una trentina di minuti, la focaccia sarà pronta per essere condita con olio e sale e per essere infornata a 180 ° per circa 20-25 minuti. Quando si sarà cotta, aspettare che si raffreddi prima di tagliarla a metà e farcirla. Per servirla come antipasto per Natale, basterà tagliarla ulteriormente a cubetti e metterli in tavola in piccoli cesti natalizi adatti per la tavola: il figurone è assicurato.

Impostazioni privacy