Bottiglie, pulirle all’interno mai stato così facile: come fare passo passo

Se le bottiglie devono essere lavate ma non sapete come fare per ottenere uno straordinario risultato, questo è ciò che dev’essere fatto. 

Bottiglie vetro sempre pulite
Bottiglie vetro vari colori e dimensioni (Corriereromano.it)

Negli ultimi anni la questione rifiuti è stata ed è veramente allarmante ecco perché l’esigenza di porre un freno a questa piaga 2.0 è diventata da parte dei governi nazionali e non solo un vero primo ostacolo da superare ed affrontare, ma come? Certamente con le dovute iniziative e la prima pare proprio essere la raccolta differenziata. Esistono diversi materiali in natura e raccoglierli in maniera separata è certamente il primo passo da compiere.

Come è ormai noto, ogni Comune italiano ha previsto un calendario settimanale, ogni giorno viene raccolto un materiale differente. Quello raccolto in quantità elevata è certamente la plastica, quello invece che si raccoglie meno è il vetro, come mai? E’ facile da capire, prima di essere gettato può essere usato tante e tante volte.

Bottiglie di vetro, lavale così e saranno super

Bottiglie vetro come nuove
Calamite colorate per frigo (Corriereromano.it)

Si dice sempre che il vetro sia un materiale che dura all’infinito, in effetti può essere riciclato tante e tante volte. Ma anche in casa si può comunque usare senza alcuna data di scadenza e senza nemmeno un deperimento. Ecco perché avere dei barattoli di vetro o anche bottiglie possono essere di aiuto nella vita di tutti i giorni per contenere liquidi o alimenti di ogni tipo. Ma cosa c’entra con le calamite? Ebbene sì, un collegamento c’è ed è pure interessante, anzi propedeutico a quanto detto sinora.

Quando si hanno delle bottiglie di vetro in casa è necessario che queste vengano periodicamente pulite per mantenerle fresche e perfette per essere impiegate in altri modi, ma come? Ecco il trucchetto che gli esperti hanno messo a disposizione di chiunque, geniale ed assolutamente low cost, cosa chiedere di piu’?

La tecnica della calamita

Tutto quello che occorre è prendere la calamita ed una spugnetta metallica, quella grigia e particolarmente abrasiva. Basta prenderne un pezzo e passarlo dal collo della bottiglia, a seconda delle dimensioni potreste essere costretti a ritagliarla. Ad ogni modo ciò che conta è che passi dal collo per raggiungere ogni angolo della bottiglia, il movimento sarà favorito dalla calamita che, posizionata sulla superficie esterna della bottiglia, andrà a muovere la spugna procedendo così nella pulizia. Piccolo consiglio, versate qualche goccia di detersivo per piatti. Non resta che risciacquare.

Impostazioni privacy