Conservi il cibo in contenitori di plastica o in vetro? Qual è la scelta migliore

Per conservare i nostri alimenti, solitamente optiamo per i contenitori di plastica o di vetro: quali sono i vantaggi e gli svantaggi di entrambi.

Contenitori cibo
Contenitori, vantaggi e svantaggi tra plastica e vetro (Corriereromano.it)

La conservazione degli alimenti che siano crudi o cotti è molto importante per evitare che questi possano perdere la freschezza, il gusto o, addirittura, andare a male. Per questa ragione, è sempre bene badare alla conservazione del cibo.

Molto spesso tendiamo a porre gli alimenti in contenitori di plastica o di vetro, recipienti molto comodi che possono essere usati anche per trasportare il cibo. Scopriamo quali sono i vantaggi e gli svantaggi di entrambi i materiali e quando è consigliato utilizzarli.

Contenitori di plastica o di vetro per conservare i cibi: svantaggi e vantaggi

Contenitori cibo
Contenitori per il cibo, quale scegliere tra quelli di plastica o vetro (Corriereromano.it)

Chi non possiede almeno un contenitore di plastica o di vetro per conservare il cibo? Praticamente nessuno, ormai questi recipienti sono molto diffusi e possono essere usati non solo per conservare gli alimenti crudi o cotti, ma anche per trasportarli, magari a lavoro o da amici e parenti.

Per quanto riguarda i materiali di questi contenitori esistono dei vantaggi e degli svantaggi. Quelli in vetro sono sicuramente molto versatili e si adattano alla conservazione di ogni tipo di cibo: crudo, cotto, liquido, solido etc. Inoltre, possono essere riposti tranquillamente in frigo, ma anche in freezer ed, in alcuni casi, anche nel forno per riscaldare le pietanze al loro interno. Infine, si tratta di oggetti completamente riciclabili e che possono essere lavati, anche in lavastoviglie, senza danneggiarsi.

I due svantaggi dei contenitori di vetro sono legati al peso, dato che rispetto a quelli in plastica sono più pesanti e, a volte ingombranti, e al prezzo. Questi, difatti, hanno un costo maggiore.

Contenitori di plastica, svantaggi e vantaggi

I contenitori in plastica sono sicuramente più diffusi rispetto a quelli in vetro. Questo, perché sono più leggeri ed economici, sul mercato è possibile trovarli ad una cifra irrisoria. Inoltre, sono anche meno fragili e più resistenti agli urti. I recipienti in plastica, però, al contrario del vetro, nella maggior parte dei casi, non possono essere usati per scaldare i cibi in forno o nel microonde e non possono essere inseriti in lavastoviglie. Bisognerà controllare i simboli sul barattolo per capire se è possibile. Infine, si tratta di oggetti non del tutto sostenibili, considerato che solo una piccola parte della plastica può essere riciclata.

Impostazioni privacy