Ztl fascia verde dal 2024, i romani avvisati in tempo reale in caso di trasgressioni

La zona Ztl si amplia e Roma estende la sua fascia verde, nel 2024 i cittadini romani saranno avvisati in tempo reale in caso di infrazioni.

La fascia verde nella Capitale si amplia, nel 2024 saranno attivate tante altre zone Ztl, che da una parte creeranno grossi problemi ai romani, impendendo il transito in auto, dall’altra parte regaleranno più tranquillità a residenti e turisti. Confermata in queste ore l’attivazione di nuove fasce verdi, con l’inserimento di nuovi varchi, i quali si estenderanno nel corso degli anni.

È in atto il piano di rivoluzione Green in tutta la città, e la commissione speciale Giubileo ha confermato l’intenzione di rivoluzionare Roma, rendendola una città più sostenibile. Tra il 2024 e il 2026 saranno installati numerosi varchi elettronici, cambiando definitivamente la viabilità. I guidatori romani dovranno mettersi l’anima in pace.

Completamento e attivazione dei varchi Ztl a Roma: dal 2024 si estende la fascia verde

Autobus Atac sosta alla ferma
Autobus Atac sosta alla ferma (Corriereromano.it)

Il costo complessivo delle installazioni è di 12,2 milioni di euro, tra manutenzione dei vecchi varchi e l’inserimenti di nuovi. La Ztl romana si ottimizza secondo nuove regole e parametri ambientali. Le telecamere riprenderanno le targhe della auto in transito, esaminando in tempo reale se l’auto ha il permesso per poter entrare nella fascia verde.

Ma non è tutto, per tutelare gli automobilisti, evitando così multe e tranelli, sarà possibile avvisare in tempo reale tutti coloro che non dovessero avere i requisiti idonei per accedere alla zona Ztl. La telecamera si occuperà di comparare la classe del veicolo con l’accesso al perimetro, avvisando l’automobilista. Questi, potrà decidere se entrare comunque, ma in tal caso andrà incontro a sanzione.

Il collaudo dei nuovi varchi in tutta la città

I primi 40 varchi entreranno in vigore il prossimo anno, ma ne sono attesi 200 totali, da inserire entro il 2026. La fascia verde romana, dunque, si estende, procurando non pochi disagi. Si stima che le nuove regole relative ai controlli Ztl entreranno effettivamente in vigore nel novembre 2024, dopo un periodo di prova.

Ma sarà prevista anche un’opzione per accedere all’area delimitata: si potrà pagare un pedaggio speciale. Inoltre, per quanto riguarda i bus turistici, anche questi causa di grossi disagi alla viabilità cittadina, i varchi saranno dotati di lettori ottici a infrarossi per rilevare il tempo di parcheggio di una vettura, scaduto il quale sarà fatta segnalazione ai vigili. In tutto ciò, proseguono i lavori di ampliamento delle ciclabili in ogni quartiere di Roma, per girare la città in bicicletta.

Impostazioni privacy