“Sono il figlio segreto di Carlo e Camilla”, la Corona di nuovo avvolta nello scandalo

Non passa giorno che la Royal Family non abbia gli occhi di tutto il mondo puntati addosso. Stavolta a finire nel mirino sono il Re Carlo e la sua consorte Camilla. La loro love story è ormai passata alla storia, ma spunta un figlio segreto: cosa cambia al trono.

Re Carlo III
Re Carlo e Camilla figlio segreto (corriereromano.it)

Ufficialmente incoronato a maggio di quest’anno, Re Carlo III è il nuovo sovrano del Regno Unito dopo l’amata Regina Elisabetta II morta a 96 anni lo scorso anno. Se il regno di quest’ultima è stato avvolto dalla storia essendo stata la monarca più longeva dell’Inghilterra con i suoi 70 anni, Re Carlo ha vissuto nel corso del tempo un’attenzione molto diversa.

La morte di Lady Diana e le voci che lo hanno sempre visto accanto a Camilla Parker Bowles non si sono mai spente, fino a quando negli ultimi anni Camilla non è apparsa in maniera costante al suo fianco diventando così la futura Regina consorte in maniera ufficiale. La loro storia è stata spesso frutto di voci, gossip e avvolta nello scandalo ma la rivelazione di un presunto figlio segreto, e quindi illegittimo, potrebbe stravolgere le carte in tavola al trono e nella linea di successione del regno.

La vera storia di Carlo e Camilla

La storia tra Re Carlo e Camilla Parker Bowles è entrata in realtà in più di un cuore, data la loro costanza nel corso del tempo a non essersi mai separati del tutto anche quando la Regina Elisabetta II ha scelto il destino di suo figlio. Camilla Shand, suo nome da nubile, era un’amica dell’allora fidanzata di Carlo, Lucia Santa Cruz.

I due si sono incontrati nel 1977 a Cambridge, ma all’epoca Camilla era impegnata con l’ufficiale dell’esercito Andrew Parker Bowles, con cui si è in effetti sposata e da cui ha avuto un figlio. Dal primo incontro, però, i due sono diventati sempre più intimi fino a quando non è entrata un’altra donna nella vita del principe Carlo, Lady Diana Spencer, figlia del conte John Spencer e sorella di Sarah Spencer, con cui Carlo aveva fatto conoscenza.

Lady Diana ha subito suscitato un effetto positivo sulla Regina Elisabetta, tanto che l’ha voluta come moglie per suo figlio. Come si sa, Lady Diana e il principe Carlo hanno avuto due figli, William e Harry, ma l’amore tra Camilla e Carlo non è mai scomparso. Dal 1977 ne è passata di acqua sotto i ponti, compreso il divorzio di Camilla con l’ufficiale e la morte di Lady Diana, fino ad arrivare ai giorni nostri in cui sono una coppia di monarchi molto affiatata.

La loro travagliata storia d’amore ha però anche dato vita ad un altro scandalo quando il loro presunto figlio segreto è spuntato dichiarando di essere il figlio illegittimo della coppia. Vediamo chi è e come questo può influire sulla vita della Royal Family.

Chi è il figlio segreto di Carlo e Camilla

re carlo camilla quando si sono conosciuti
La storia di Carlo e Camilla: chi è il figlio segreto (Corriereromano.it)

In realtà la notizia del figlio segreto di Carlo e Camilla non è proprio una novità. Sono infatti circa una decina di anni che si vocifera che la coppia abbia generato tempo fa un figlio illegittimo, prima che il primogenito ed erede al trono William nascesse. Il presunto figlio segreto di Carlo e Camilla si chiama Simon Charles Dorante Day e sostiene da tempo di essere stato concepito quando i due erano amanti ai tempi dell’inizio della loro conoscenza, quando Camilla aveva solo 18 anni.

Attualmente Simon Charles vive in Australia, dunque lontano dall’Inghilterra e dai suoi presunti genitori. Padre di nove figli, il presunto figlio segreto di Carlo e Camilla potrebbe a breve proporre a Netflix di girare un documentario sulla sua vita, dall’infanzia trascorsa abbandonato alla rivelazione fatta da sua nonna in punto di morte dicendogli la verità sulle sue origini.

Simon Charles sarebbe stato infatti adottato da una famiglia britannica trasferitasi poi in Australia, e a prova della verità sui suoi genitori biologici porta avanti una battaglia che dura ormai da anni. Una delle prove più schiaccianti, però, non è riuscita ancora ad ottenerla: il test del DNA. Ad oggi non gli è mai stata concessa la possibilità, per vie legali, di poter effettuare il test di riconoscimento.

Ciò potrebbe derivare dal fatto che, oltre allo scandalo, questa verità scompiglierebbe tutti i piani di successione al trono in quanto, una volta ritenuto legittimo, potrebbe diventare il prossimo Re. Ma per ora sembra che il principe William non abbia nulla da temere e resta ancorato al suo posto di primo erede ufficiale.

Impostazioni privacy