Sei sicuro di saper fare il fritto misto alla romana? Ti dico che ti sbagli, perché non ci metti questo

In occasione della cena della Vigilia di Natale, possiamo cucinare un gustosissimo fritto misto di verdure alla romana: tutto l’occorrente ed i procedimenti.

Verdure fritte
Fritto misto di verdure alla romana, come prepararlo (Corriereromano.it)

Il Natale è ormai alle porte e ci si prepara a pranzi e cene con amici e parenti. Ovviamente si tratta di cene e pranzi speciali: questa è l’occasione per cimentarsi ai fornelli con ricette straordinarie che stupiscano e delizino i palati dei nostri ospiti.

Primi, secondi, dolci, contorni, a Natale sono innumerevoli le ricette che possono essere realizzate. Per il cenone della Vigilia possiamo optare per un piatto tipico della tradizione romana che si consuma proprio in questa occasione: stiamo parlando del fritto misto di verdure. Vediamo come realizzarlo e tutto l’occorrente.

Fritto misto di verdure alla romana della Vigilia: gli ingredienti

Mele
Mele, l’ingrediente che molti non mettono nel fritto misto di verdure alla romana (Corriereromano.it)

Sulle tavole dei romani, la sera della Vigilia di Natale non può assolutamente mancare il fritto misto di verdure. Una pietanza che si differenzia dal tradizionale fritto misto che si trova solitamente nei ristoranti della Capitale e che prevede al suo interno supplì, animelle, costolette, fiori di zucca etc.

Il fritto misto di verdure della Vigilia, invece, è, come dice lo stesso nome, prevalentemente a base di verdure. Per realizzarlo, saranno necessari i seguenti ingredienti: farina di frumento, acqua frizzante, olio per friggere, sale, patate, carciofi, funghi, cavolfiori, mele e broccoli. Si può scegliere anche di aggiungere dei filetti di baccalà. L’errore che comunemente fanno in molti è quello di non aggiungere le mele, ingrediente alla base del fritto misto di verdure alla romana.

Questo piatto può anche accompagnare un secondo, come ad esempio il pollo alla cacciatora alla romana, ricetta anch’essa molto presente sulle tavole durante le festività natalizie.

La preparazione del fritto misto di verdure

Iniziamo lavando accuratamente le verdure e le mele che andranno poi tagliate a fettine e asciugate. Successivamente procediamo mettendo a scaldare l’olio in una padella abbastanza capiente portandolo ad una temperatura non superiore ai 170 gradi. Nel frattempo, occupiamoci della pastella versando in una ciotola farina e acqua frizzante in modo da ottenere un composto denso ed omogeneo.

Ora immergiamo nella pastella le verdure, le fettine di mela ed eventualmente il baccalà, poi andiamo a friggere ponendo delicatamente gli ingredienti nell’olio caldo. Lasciamo friggere per circa cinque minuti, poi estraiamo dalla padella e poggiamo il nostro fritto in un vassoio, su cui porre prima un foglio di carta assorbente che elimini l’olio in eccesso. Infine, diamo una spolverata di sale ed il nostro fritto di verdura alla romana è pronto per essere gustato. Buon appetito!

Impostazioni privacy