Scuola dell’infanzia a Roma: i passaggi da seguire per iscrivere i propri figli

Avete un figlio che sta per compiere tre anni e state pensando di iscriverlo alla scuola pubblica? Date un’occhiata a quali sono i passaggi da fare per riuscire a iscrivere vostro figlio alle scuole dell’infanzia a Roma.

bimbi
Bimbi(Corriereromano.it)

Chi ha dei figli lo sa bene che in un certo momento della vita bisogna fare i conti con l’iscrizione del proprio figlio ad una scuola comunale oppure statale. Questa può avvenire quando il piccolo di casa ha compiuto almeno tre anni. Prima di questa tappa di solito i bambini hanno già frequentato un asilo nido. C’è anche chi, però, fa il suo ingresso nella società con l’iscrizione alla scuola materna statale oppure comunale (dipende dai casi).

Si tratta di una tappa molto importante per i piccoli e, soprattutto nelle prime fasi, difficilmente viene accettata dai bambini che possono avere dei piccoli traumi che dovranno essere superati nel corso dell’anno scolastico. Infatti, anche se il piccolo ha frequentato un asilo nido, l’ingresso alla scuola materna è molto diverso: bisogna cominciare a fissare degli obiettivi nel corso dell’anno e, quindi, si ha un’attività didattica molto più spiccata.

Iscrivere figlio alla scuola dell’infanzia a Roma: da dove cominciare?

costruzioni
Costruzioni per bambini(Corriereromano.it)

Come abbiamo detto, esistono scuole materne sia comunali che statali. Stesso il nome ci fa comprendere che queste scuole vengono gestite dai comuni oppure dallo Stato stesso. L’iscrizione può essere fatta sia ad una singola scuola comunale sia ad una scuola statale. Tuttavia, se si viene ammessi ad entrambi, i genitori (oppure tutori legali del piccolo) devono scegliere solo una scuola da poter far frequentare al proprio figlio.

Ovviamente le iscrizioni per quanto riguarda la scuola materna statale oppure comunale sono molto diverse. Partendo da quelle comunali la data in cui si può iscrivere il proprio figlio alla scuola va dal 9 gennaio al 31 gennaio 2024 e l’iscrizione può essere effettuata esclusivamente online.

Infatti i genitori dovranno collegarsi al sito di Roma capitale per iscrivere il proprio figlio nelle scuole comunali di Roma. Attraverso l’autentificazione con lo Spid, oppure con la carta d’identità elettronica, dovranno compilare dei moduli, inserendo i dati del bambino. Successivamente, poi, si dovranno consultare sempre sul sito di riferimento delle scuole le graduatorie, in modo da verificare se il proprio figlio è stato accettato oppure no.

Come iscriversi alla scuola materna statale

bimbo
Bimbo che gioca(Corriereromano.it)

Discorso diverso per la scuola materna statale. In questo caso bisogna recarsi nell’istituto e compilare dei moduli che sono ancora cartacei, allegando tutti i documenti necessari per la pubblicazione della graduatoria. L’iscrizione può essere effettuata tra il 9 e il 30 gennaio. ovviamente bene specificare che possono essere ammessi alla scuola in bambini che nel corso del 2024 abbiano compiuto tre anni.

In caso di disponibilità dei posti vi possono essere anche delle eccezioni e possono essere prese in considerazione le candidature dei bambini che compiono tre anni entro il 30 aprile dell’anno successivo. Oltre alla scuola materna, sia essa statale o comunale, vi sono anche le scuole materne private che hanno dei meccanismi totalmente diversi.

Infatti, recandosi nelle scuole private, è possibile visionare sia il percorso didattico. Si possono vedere le aule e, poi, iscriversi di persona alla scuola senza la pubblicazione, nella maggior parte dei casi, di una graduatoria con una risposta in tempo più celere. Sta a voi fare la scelta che più soddisfa le vostre esigenze.

Impostazioni privacy