Roma, scontro tra scooter e auto sulla Nomentana: morto un uomo di 41 anni

Un uomo di 41 anni ha perso la vita ieri sera in un incidente avvenuto sulla Nomentana a Roma: la vittima viaggiava su uno scooter scontratosi con un’auto pirata.

Incidente scooter
Incidente scooter (Corriereromano.it)

Sangue sulle strade della Capitale. Un uomo di 41 anni è deceduto in seguito ad uno scontro tra lo scooter su cui viaggiava ed una vettura avvenuto sulla Nomentana. Il conducente dell’auto non si è fermato a prestare soccorso facendo perdere le proprie tracce.

All’arrivo dei soccorsi, purtroppo, per il 41enne era ormai troppo tardi, il decesso sarebbe avvenuto praticamente sul colpo dopo lo scontro. Ora le forze dell’ordine stanno indagando per cercare di rintracciare l’automobilista datosi alla fuga.

Roma, gravissimo incidente sulla Nomentana: morto un uomo di 41 anni

Ambulanza
Ambulanza (Corriereromano.it)

È Roberto Branciaccio, di 41 anni, la vittima dell’incidente avvenuto ieri sera, giovedì 14 dicembre, su via Nomentana a Roma, nella zona Sant’Alessandro.

Da quanto ricostruito dalle forze dell’ordine, come appreso dai colleghi di Roma Today, il 41enne sarebbe rimasto coinvolto in uno scontro tra il suo scooter Piaggio ed una vettura. Il conducente del veicolo, però, non si è fermato proseguendo la sua corsa.

Sulla Nomentana sono arrivati gli agenti della Polizia Locale di Roma Capitale e gli operatori sanitari del 118. Per il 41enne, rinvenuto riverso al suolo accanto al ciclomotore, non è stato possibile far nulla: i soccorritori hanno potuto solo dichiararne la morte, che sarebbe sopraggiunta sul colpo dopo l’impatto.

La salma è stata trasferita presso l’istituto di medicina legale della Sapienza, dove è a disposizione dell’autorità giudiziaria che potrebbe stabilire ulteriori esami.

 Si cerca l’auto pirata

Le forze dell’ordine hanno subito avviato le indagini per chiarire la dinamica del sinistro accertando il coinvolgimento di un altro veicolo, datosi alla fuga. Gli agenti, che hanno sentito anche alcuni testimoni, stanno ora cercando di rintracciare l’auto pirata che non si è fermata a prestare soccorso allo scooterista.

Due vittime sulle strade in poche ore nella Capitale. Sempre nella serata di ieri, un uomo di 56 anni è morto dopo essersi scontrato contro un muro mentre percorreva viale Palmiro Togliatti. Il 56enne era stato trasportato in ospedale, dove è deceduto poco dopo il ricovero.

Impostazioni privacy