Roma, 56enne travolto e ucciso da un’auto: è caccia al pirata della strada

Un’altra vittima sulle strade di Roma: questa mattina, in zona La Storta, un uomo di 56 anni è stato travolto e ucciso da un’auto pirata.

Ambulanza
Ambulanza (Corriereromano.it)

Investito da un’auto pirata mentre camminava in strada. È accaduto nella mattinata di oggi in via Cassia a Roma, a perdere la vita un uomo di 56enne che è stato centrato in pieno da un veicolo, il cui conducente si è dato poi alla fuga senza fermarsi a prestare soccorso.

Quando i soccorritori, dopo la segnalazione, sono intervenuti sul posto per il 56enne era ormai troppo tardi: è stato possibile solo dichiararne la morte. I carabinieri, nel frattempo, hanno già avviato le indagini per rintracciare il pirata della strada che ha fatto perdere le proprie tracce.

Roma, dramma in zona La Storta: 56enne travolto e ucciso da un’auto pirata

Carabinieri
Carabinieri (Corriereromano.it)

Si allunga la scia di sangue sulle strade del nostro Paese. L’ennesimo incidente mortale è avvenuto intorno alle 7 di questa mattina, martedì 5 dicembre, lungo la via Cassia, in zona La Storta a Roma. La vittima è Arturo Ferettini, 56enne originario di Brescia ma residente nella Capitale.

Il 56enne, secondo quanto ricostruito ad ora, come riporta un articolo di Roma Today, sarebbe stato centrato in pieno da un veicolo mentre si trovava sulla Cassia a poche centinaia di metri dalla sua abitazione. L’automobilista non si è fermato a prestare soccorso lasciando riverso sull’asfalto il pedone.

Scattata la segnalazione, sul luogo dell’investimento, è intervenuto lo staff medico del 118 che non ha potuto fare altro che dichiarare la morte del 56enne. A nulla sono servite le manovre di rianimazione, fatali i traumi riportati.

Venerdì sera un caso simile

Oltre all’equipe medica, sono arrivati anche i carabinieri della Capitale che hanno provveduto ai rilievi di legge ed ora stanno cercando di rintracciare la persona alla guida del veicolo che investito la Arturo Ferettini. In tal senso, gli investigatori stanno già esaminando i filmati delle telecamere di sorveglianza della zona che potrebbero aver immortalato l’auto pirata.

Si tratta del secondo caso simile in pochi giorni nella Capitale: un uomo di 70 anni, nella serata di venerdì scorso, 1 dicembre, era stato investito in zona Montesacro da uno scooter rubato, su cui viaggiavano due persone poi datesi alla fuga. Il 70enne trasportato in ospedale è deceduto il giorno successivo.

Impostazioni privacy