Prendi le verdure, tagliale a cubetti e metti tutto in padella: ecco il contorno saporito per il menù delle feste

Se non sapete cosa mettere in tavola durante le feste la ciambotta è una buona opzione, un contorno saporito adatto anche ai vegetariani.

ciambotta pugliese ingredienti procedimento
La ciambotta è un contorno di verdure tipico pugliese (Corriereromano.it)

Vi siete mai chiesti quanti piatti tipici esistono nella cucina italiana? La risposta a questa domanda è complessa. Da una parte si potrebbe affermare che le “bandiere del gusto”, stando a un’analisi di Coldiretti, sono circa 4.700. A queste, però, devono sommarsi anche tutte le varianti di uno stesso piatto tipiche di un certo comune o comunque di un’area geografica.

Qualunque sia la cifra effettiva, però, possiamo star certi che la nostra cultura culinaria sia piuttosto ricca e adatta a venire incontro alle esigenze di tutti. Pensiamo ad esempio a chi ha scelto di seguire un regime alimentare vegano o vegetariano, oppure a chi soffre di intolleranze al glutine, al lattosio e via dicendo.

Contorno saporito a base di verdure: la ciambotta pugliese puoi servirla a tutti

ciambotta pugliese ingredienti procedimento
Ciambotta di verdure, un piatto tipico pugliese (Corriereromano.it)

Anche per loro esistono ricette gustose da preparare e da mangiare, magari durante il periodo delle festività. Un esempio di piatto “universale” è la ciambotta, una preparazione povera tipica pugliese che non presenta una vera e propria ricetta, a causa delle molte varianti che se ne preparano. Originariamente questo piatto si preparava con verdure e pesce di scarto, quello che avanzava dalla vendita per i pescatori.

Nel tempo, però, si è affermata anche la sua versione vegetariana, di cui forniamo ingredienti e procedimento qui di seguito. Per preparare questo contorno gustoso avremo bisogno di:

  • patate,
  • peperoni rossi e gialli,
  • melanzane,
  • zucchine,
  • pomodori,
  • olive nere,
  • aglio,
  • olio,
  • sale.

Ciambotta di verdure: come procedere passo passo

Il primo passaggio da fare è mondare le verdure, in seguito dovremo tagliarle a dadini (anche irregolari andranno benissimo), a listarelle o a rondelle. In un tegame poniamo abbondante olio e iniziamo a friggere le verdure una tipologia per volta, per evitare sfasature nei tempi di cottura. Poi tamponiamo bene l’olio in eccesso.

I pomodori andranno sbucciati e privati dei loro semi, poi fatti a dadini e messi in una pentola assieme a uno spicchio d’aglio.  A questo punto uniamo tutte le verdure precedentemente fritte, saliamo a piacere e lasciamo cuocere per altri 10 minuti. Alla fine otterremo un contorno saporito e ben amalgamato, da servire durante i pasti natalizi o anche nel resto dell’anno, proprio come la celebre insalata di rinforzo.

Impostazioni privacy