Nino Frassica e la scomparsa del gatto Hiro: indagato l’attore

Il famoso attore italiano Nino Frassica è nei guai: indagato insieme a moglie e figlia per il caso della scomparsa del gatto Hiro.

nino frassica denunciato
Nino Frassica sotto indagine per le vicende legate alla scomparsa di Hiro, il suo gatto (foto da profilo ufficiale Instagram) – CorriereRomano.it

A fine settembre, sui quotidiani nazionali è apparsa la notizia della scomparsa improvvisa di Hiro, l’amato gatto di famiglia di Nino Frassica, un attore e conduttore italiano famosissimo. Dal momento in cui il gatto è misteriosamente sparito, l’attore ha condiviso diversi appelli e addirittura offerto una lauta ricompensa. Inizialmente, aveva offerto 5 mila euro che, nel giro di poche ore, sono diventati 10 mila euro. Quando un nostro amico a quattro zampe improvvisamente sparisce, daremmo e faremmo di tutto per ritrovarlo. Così ha fatto Frassica, impegnato in appelli e ricerche in quel di Spoleto già nelle prime ore della sparizione. Ma ora Frassica si trova in guai seri e non è da solo.

Hiro è scomparso e Nino Frassica è indagato

gatto hiro
Il gatto Hiro in una foto pubblicata da Frassica sui social (foto da profilo ufficiale Instagram) – CorriereRomano.it

Nino Frassica è oggetto di un’indagine in seguito alla sparizione del suo gatto Hiro. Le possibili violazioni legali coinvolte includono diffamazione aggravata, stalking e istigazione a delinquere. L’attore è stato iscritto nel registro degli indagati presso la Procura di Spoleto dopo la denuncia di una coppia residente in piazza Campello, la quale è stata coinvolta nella scomparsa del gatto della famiglia Frassica, avvenuta durante le riprese di Don Matteo.

Secondo quanto riportato dai maggiori giornali nazionali, le ipotesi di reato, al vaglio degli inquirenti, sarebbero anche a carico non solo di Nino Frassica, ma anche della moglie e della figlia della donna, entrambe sotto indagine. Il procuratore facente funzioni di Spoleto, Vincenzo Ferrigno, ha dichiarato al giornalista dell’Ansa che chiedeva informazioni al riguardo: “Non posso confermare né smentire. Ci sono indagini in corso”.

La scomparsa di Hiro, il gatto di Nino Frassica, è avvenuta lo scorso settembre. Quando l’attore e la sua famigia si sono accorti che il gatto mancava da casa, hanno subito lanciato appelli sui social per ritrovarlo. Hanno anche offerto una ricompensa altissima, che è passata da 5 mila a 10 mila euro nel corso del tempo. I cittadini e volontari di Spoleto e dintorni si sono offerti di aiutare nelle ricerche, ma il gattino non è stato più trovato.

Nelle settimane successive, Valentina Lubrano, figlia della moglie di Frassica, Barbara Exignotis, ha accusato una coppia di vicini di atti persecutori, denunciando insulti e minacce. La procura di Spoleto ha avviato un’indagine in seguito alla pubblicazione di un video che mostra un sasso lanciato dalla moglie di Frassica contro la finestra delle vicine. La signora ha dichiarato che stanno facendo tutto il possibile per ritrovare Hiro e che il suo avvocato sta gestendo tutti gli altri aspetti della situazione. I vicini della famiglia Frassica hanno sporto formale denuncia e le indagini sono attualmente in corso. Vedremo cosa accadrà prossimamente, sperando che Hiro stia bene e che sia presto ritrovato o che torni presto a casa.

I gatto, così come i cani, possono essere dei grandi amici, dei compagni di vita che, a volte, possono anche salvarci. In questo articolo abbiamo raccontato una storia incredibile proprio su un gatto coraggioso.

Impostazioni privacy