Nel week-end i panzerotti sono un obbligo: senza lievitazione, così fai subito e porti in tavola

Ti stupisco con la ricetta per preparare dei panzerotti deliziosi e super sfiziosi in pochi minuti, saranno subito pronti per essere gustati.

panzerotti senza lievitazione
La ricetta dei panzerotti senza lievitazione più veloce e golosa di sempre – CorriereRomano.it

I panzerotti sono dei deliziosi piccoli calzoni ripieni che puoi farcire come preferisci. Ovviamente, puoi acquistarli già pronti al supermercato, ma ti assicuro che quelli confezionati non hanno proprio nulla a che fare con questa golosità. Si sa che le ricette fatte in casa, con amore e attenzione, hanno tutto un altro sapore. I panzerotti, di solito, hanno bisogno di qualche ora per lievitare, l’impasto infatti dovrebbe lievitare per creare uno spessore morbido intorno alla farcitura. Oggi invece, ti propongo una ricetta alternativa che ti permetterà di realizzare dei deliziosi panzerotti in pochi minuti e con pochissimi ingredienti. Nella lista degli ingredienti ti inserisco anche quelli per una farcitura “base”, ma tu puoi personalizzare la ricetta come preferisci e con tutti gli ingredienti che ti piacciono. Puoi anche preparare dei panzerotti dolci con un ripieno di crema al cioccolato, crema pasticciera, marmellata o con tutto ciò che vuoi. Vediamo subito quali sono i prodotti che ti occorrono per realizzare queste piccole opere d’arte (le dosi sono per una ventina di panzerotti):

  • 500 g di farina tipo 00.
  • 280 ml di acqua.
  • 1 bustina di lievito istantaneo per preparazioni salate.
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva.
  • 10 g di sale.

Per il ripieno ti servono:

  • 250 g di provola affumicata o mozzarella.
  • 200 g di prosciutto cotto a dadini.
  • Sugo di pomodoro già cotto q.b.

La ricetta dei panzarotti senza lievitazione: il loro cuore filante è uno spettacolo per gli occhi e per il palato

panzerotti fatti in casa
Panzerotti fatti in casa, uno è stato tagliato e ne fuoriesce il ripieno filante – CorriereRomano.it

Ti basteranno pochissime mosse per realizzare questi deliziosi panzerotti. Puoi cuocerli sia in padella, in questo caso ti servirà un po’ di olio di semi, oppure in forno. Puoi prepararli e servirli come antipastino oppure per un pasto sfizioso e golosissimo. Sono perfetti anche per il periodo natalizio, prova a farcirli in diversi modi: con funghi, carciofi, spinaci, ricotta ecc…; prova tutti gli abbinamenti che vuoi e vedrai che saranno sempre eccezionali.

Per la versione dolce, aggiungi all’impasto la metà del sale e, dopo la cottura, spolvera con dello zucchero a velo o guarnisci con miele, creme dolci, marmellata, insomma puoi davvero dare sfogo alla tua fantasia. Ma ora passiamo all’azione e scopriamo insieme quali sono i passaggi da seguire per realizzare i panzerotti senza lievitazione più buoni e saporiti di sempre:

  1. Prendi una ciotola capiente, mettici all’interno la la farina, il lievito e gradualmente aggiungi un po’ di acqua alla volta, mescolando continuamente.
  2. Poi, unisci anche il sale e l’olio e impasta per bene fino ad ottenere un panetto liscio e morbido.
  3. Infarina il piano di lavoro e sistemaci sopra l’impasto.
  4. Con un mattarello stendi l’impasto per creare una sfoglia alta circa 5 mm.
  5. Utilizzando un coppa pasta, ricava tanti dischi di impasto e farcisci con sugo, provola e prosciutto cotto (entrambi tagliati a dadini).
  6. Chiudi i panzerotti a forma di mezza luna e sigilla bene i bordi con una forchetta. Questa operazione va fatta con molta cura ed attenzione per evitare che il ripieno fuoriesca durante la cottura.

I tuoi panzerotti sono pronti per essere cotti. Puoi scegliere se friggerli in abbondante olio di semi caldo per circa 2 minuti per lato (devono diventare belli dorati), oppure puoi sistemarli in una teglia con della carta da forno e cuocerli in forno preriscaldato a 200°C per circa 20 minuti.

Buon appetito!

Impostazioni privacy