Milano, drammatico incidente in un cantiere edile: morto operaio di soli 28 anni

Un operaio di soli 28 anni è rimasto vittima di un tragico incidente sul lavoro avvenuto in un cantiere di Milano nella mattinata di oggi. Sul posto i soccorsi e le forze dell’ordine.

Casco operaio
Casco da operaio (Corriereromano.it)

Ancora una tragedia sul lavoro nel nostro Paese. Questa mattina, un operaio di soli 28 anni ha perso la vita mentre era impegnato in un cantiere edile, nei pressi della stazione Centrale di Milano: la vittima sarebbe stata travolta da una cassaforma metallica, caduto improvvisamente da una gru.

I colleghi hanno segnalato l’accaduto richiedendo l’intervento dei soccorsi. Sul posto sono precipitati i vigili del fuoco ed un equipaggio del 118, ma per il 28enne era ormai troppo tardi: ai soccorritori non è rimasto altro che appurarne la morte. Sull’incidente sono già in corso le indagini per determinare le cause del cedimento del carico dalla gru.

Milano, travolto dal carico di una gru in cantiere: morto operaio di soli 28 anni

Ambulanza
Ambulanza (Corriereromano.it)

Un giovane operaio è morto questa mattina, lunedì 11 dicembre, mentre lavorava in un cantiere edite, in via Parravicini angolo Sammartini, nelle vicinanze della stazione Centrale di Milano. La vittima è Mohammed El Sughir, 28enne di origini egiziane.

Stando alle primissime informazioni sull’accaduto, riportate dalla redazione de Il Giorno, il 28enne si trovava al decimo piano del cantiere per delle operazioni di movimentazione di una gru, quando improvvisamente il carico si è sganciato da quest’ultima centrando in pieno il giovane. A colpire il 28enne sarebbe stata una cassaforma metallica, involucro prefabbricato usato per le colate di cemento armato.

Ad assistere alla drammatica scena alcuni colleghi che hanno subito contattato il 112. Dopo la segnalazione, presso il cantiere sono arrivati i vigili del fuoco e lo staff medico. I pompieri hanno liberato El Sughir, ma era ormai troppo tardi: è stato possibile solo constatarne il decesso, sopraggiunto per le gravi lesioni riportate.

Ennesima vittima sul lavoro

Arrivati anche il personale dell’Ats del capoluogo lombardo e le forze dell’ordine che ora stanno cercando di stabilire l’esatta dinamica dei fatti e chiarire cosa abbia fatto sganciare dalla gru il manufatto che ha poi schiacciato la vittima.

Purtroppo, quello di stamane è l’ennesimo incidente mortale sul lavoro in Italia dall’inizio dell’anno: secondo i dati in merito, nei primi otto mesi del 2023 sono state oltre 650 le persone che hanno perso la vita sul posto di lavoro nel nostro Paese.

Impostazioni privacy