Linguine agli scampi, la ricetta per la Vigilia: ti sembrerà di cenare al ristorante

Per realizzare un delizioso piatto di linguine agli scampi è necessario seguire alcuni procedimenti: la ricetta.

Linguine agli scampi
Linguine agli scampi, la ricetta del delizioso primo (Corriereromano.it)

Le linguine agli scampi si prestano ad essere il piatto per eccellenza della Vigilia di Natale, ma anche degli altri pasti durante le festività che si avvicinano. Dal gusto delicato e fresco, siamo sicuri che diventeranno la prelibatezza che farà leccare i baffi ai vostri ospiti.

Preparare questo piatto richiede un po’ di pazienza, ma il risultato vi sorprenderà e i presenti vi chiederanno sicuramente la ricetta. Vi spieghiamo quali sono i passaggi per realizzarlo e tutto l’occorrente da acquistare.

Linguine agli scampi, gli ingredienti per il delizioso primo piatto

Scampi
Scampi (Corriereromano.it)

Se vogliamo realizzare un delizioso primo piatto e stupire i nostri ospiti, quel che fa al caso nostro è un buon piatto di linguine agli scampi. Si tratta di una preparazione che, come la gustosissima pasta cacio e pepe, può essere realizzato in tutte le occasioni, anche in vista del Natale.

Prima di procedere rechiamoci al supermercato e acquistiamo tutto l’occorrente per metterci all’opera. Serviranno, per quattro porzioni: linguine (320 grammi), scampi (700 grammi), passata di pomodoro (400 grammi), vino bianco (50 grammi), due scalogni, olio extravergine d’oliva, sale fino, pepe nero e aglio.

La preparazione

Una volta rientrati, occupiamoci in prima battuta della pulizia degli scampi, prestando attenzione. Stacchiamo la testa di otto scampi, i restanti lasciamoli interi (incidiamo con un coltello sulla pancia). Attenzione è necessario estrarre il filamento nero, per farlo basterà servirsi di uno stuzzicadenti, gli scarti ci torneranno utili per preparare il fumetto. Procuriamo adesso una padella e lasciamo scaldare un filo d’olio, tagliamo gli scalogni e aggiungiamoli insieme agli scarti degli scampi. Dopo pochi minuti, aggiungiamo il prezzemolo e gli scampi, senza dimenticare il pepe.

La fiamma non dovrà essere molto alta, lasciamo passare 4-5 minuti e sfumiamo tutto col vino. Lasciamo evaporare e aggiungiamo cinque bicchieri d’acqua, facciamo bollire con il coperchio per circa 40 minuti a fuoco lento. Trascorso il tempo necessario serviamoci di un colino e filtriamo tutto.

Occupiamoci degli scampi interi e delle altre code che andranno collocati all’interno di una padella calda insieme ad un filo d’olio e degli spicchi d’aglio. Passati 4 minuti, aggiungiamo il vino e sfumiamo di nuovo tutto, lasciamo cuocere a fiamma alta per altri 5 minuti e spegniamo. Gli scampi dovranno essere mantenuti caldi, quindi copriamoli.

In un’altra padella aggiungiamo passata di pomodoro e aggiungiamo un mestolo di fumetto, a fuoco basso lasciamo cuocere per circa 20 minuti, insaporiamo aggiungendo sale e pepe. Nel frattempo, prepariamo la pasta, dunque, in una pentola lasciamo bollire l’acqua e poi aggiungiamo le linguine (per il tempo di cottura rifacciamoci all’etichetta).

La pasta dovrà essere direttamente versata nella padella contenente il sugo e continuiamo ad aggiungere il fumetto se necessario. Terminata la cottura della pasta, aggiungiamo gli scampi, senza dimenticare il prezzemolo tritato e l’olio. Il nostro piatto è finalmente pronto e possiamo servirlo.

Impostazioni privacy