Lando Buzzanca, dell’eredità alla compagna non spetta nulla: chi ne entrerà in possesso

Poco più di un anno fa moriva l’attore Lando Buzzanca, all’età di 87 anni, la famiglia in guerra per l’eredità: niente soldi per la compagna.

L'attore Lando Buzzanca
L’attore Lando Buzzanca (Corriereromano.it)

Era il 18 dicembre 2022 quando il grande attore Lanzo Buzzanca si spegneva in una clinica romana, all’età di 87 anni, a seguito di una rovinosa caduta che lo aveva costretto in ospedale per diversi mesi. La caduta, oltre ad aver minato le sue facoltà fisiche, aveva inciso anche sulle facoltà cognitive. Dopo il primo ricovero in una RSA, Buzzanca era stato trasportato nella clinica Villa Speranza.

Da quel momento era iniziata un’aspra diatriba tra i parenti dell’attore e la compagna Francesca Della Valle, quest’ultima molto più giovane di lui, accusata dai figli di stare con il padre solo per soldi. Massimiliano e Mario Buzzanca, i figli dell’attore siciliano, sin dalla morte del padre si sono battuti per non condividere l’eredità.

L’eredità dell’attore Lando Buzzanca contesa tra i figli e la sua ultima compagna

L'attore in una scena de Il merlo maschio del 1971
L’attore in una scena de “Il merlo maschio” del 1971 (Corriereromano.it)

Francesca Della Valle, ospite di tante trasmissioni televisive, ha parlato di complotto nei suoi confronti, di rivalità con i due figli di Lanzo Buzzanca, e anche di minacce. Ma non solo, perché negli ultimi anni, poco prima di morire, l’attore stesso aveva dichiarato, in diverse interviste in tv, di voler sposare Francesca. Tuttavia, i figli rivelano che il padre aveva già da tempo dei deficit cognitivi.

Insomma, Buzzanca non era in grado di intendere, perciò il suo desiderio di matrimonio era quasi “imbeccato” dalla stessa Della Valle. I figli si sono sempre battuti per impedire questo matrimonio con una donna più giovane di 40 anni, accusando Della Valle di sfruttare la sua demenza senile solo per agguantare l’ampio patrimonio dell’attore.

Massimiliano e Mario, addirittura, hanno sporto denuncia nei confronti della donna per essersi approfittata di un uomo affetto da demenza senile, non più in grado di ragionare. Si è tratto di circonvenzione di incapace? Francesca Della Valle rivela che il compagno, prima di morire, le aveva promesso parte dell’eredità, eppure, di tutto ciò non ci sono prove.

Soldi contesi tra i figli di Buzzanca e Francesca Della Valle

Anzi, la donna è passata al contrattacco, accusando i figli di aver contribuito alla morte del padre, facendolo ricoverare in una RSA, per sbarazzarsi di lui. In realtà, l’uomo era stato trasportato in una RSA secondo l’applicazione corretta della legge, perciò le accuse sono prive di senso. Negli ultimi anni, i figli litigavano spesso con il padre.

Lando diceva che “lo facevamo passare per rimbambito per gestire il suo patrimonio”, mentre i due figli hanno ammesso che il padre, molto spesso, neanche riusciva a riconoscerli, se non nei pochi momenti di lucidità mentale. Per questo motivo, già dal 2020 si erano rivolti a un giudice per tutelare la gestione dell’eredità.

A distanza di un anno dalla morte dell’attore, interprete di tantissime pellicole iconiche, come “Divorzio all’italiana”, “I mostri”, “Sedotta e abbandonata”, “Per qualche dollaro in meno”, “Il prete sposato” o “Il sindacalista”, com’è la situazione? Il patrimonio è passato ai figli, in quanto legittimi eredi. Legalmente, alla Della Valle, non spetta nulla. Tuttavia, ancora si deve fare chiarezza sulla vicenda. Qui invece abbiamo parlato dell’eredità di Silvio Berlusconi.

Impostazioni privacy