Fotovoltaico, quanto vale l’energia che non consumi? Le cifre importanti da conoscere

E’ senza dubbio l’energia più in voga e chiacchierata di oggi, ma quali sono le reali cifre da conoscere sul fotovoltaico? Scopriamone di più 

fotovoltaico pro e contro
Cosa sapere sul fotovoltaico (Corriereromano.it)

Quando parliamo dell’impianto fotovoltaico, facciamo riferimento a una modalità di energia che sta acquisendo sempre più rilevanza e soprattutto validità ai nostri occhi, soprattutto negli ultimi tempi in cui tutti noi ci siamo trovati costretti a cercare delle possibili alternativi alle canoniche, tradizionali ma dispendiose forme di energia.

Inoltre, non bisogna sottovalutare l’impatto senza dubbio notevole e positivo che il passaggio al fotovoltaico potrebbe rappresentare per il nostro pianeta e in un’ottica più sostenibile. Prima, però, cerchiamo di fare alcune stime e calcoli.

Fotovoltaico, quali sono le cifre da conoscere e capire

fotovoltaico pro e contro
Cosa sapere sul fotovoltaico – corriereromano.it

Un aspetto sempre molto chiacchierato e importante quando si cerca di capire quanto effettivamente convenga il fotovoltaico riguarda proprio i costi che questo produce e dunque quanto potrebbe realmente permetterci di risparmiare. In particolare, infatti, quello che preoccupa la maggior parte delle persone riguarda proprio l’importanza e l’ingenza del costo necessario per poter installare e anche acquistare questi impianti che stanno andando così in voga nell’ultimo periodo. Ma cerchiamo di capirne di più.

In primo luogo, è importante sottolineare un aspetto importante, ovvero che in realtà con l’energia prodotta dal fotovoltaico non solo possiamo risparmiare sui nostri consumi ma anche arrivare a un piccolo profitto, in quanto la nostra energia può essere immessa in rete e dunque essere valutata sulla base di specifici calcoli. Il GSE, che si occupa di questa conversione, riconosce infatti circa dieci centesimi per ogni kWh di energia solare che non viene utilizzata. In bolletta, invece, si può arrivare a risparmiare perfino novemila euro l’anno grazie a questi impianti e, grazie alle detrazioni fiscali, arrivare a recuperarne persino il cinquanta per cento.

Una preoccupazione generale sul fotovoltaico

In conclusione, facendo delle stime, ci sentiamo di affermare con una certa sicurezza che in realtà il fotovoltaico, soprattutto al giorno d’oggi e con gli attuali costi in bolletta, rappresenta senza dubbio un punto a nostro favore e anche un guadagno oltre che un risparmio. Nonostante questo, però, sono numerose le persone che continuano a mantenersi piuttosto scettiche nei suoi confronti perché spaventate dai prezzi iniziali.

Se i dati che vi abbiamo appena elencato non fossero stati sufficienti, infatti, vogliamo sottolinearvi che senza dubbio il fotovoltaico rappresenta una svolta oltre che una rivoluzione per la nostra economia. In un primo momento, certo, avremo l’impressione di spendere anche troppo per colpa dell’acquisto, dell’installazione, dei controlli e successivamente delle manutenzioni necessarie. Ma ben presto ci renderemo conto conto che, invece, a lungo raggio si tratta di un risparmio che rientra nel tempo.

 

Impostazioni privacy