Antartide, qualcosa rompe il ghiaccio: un drone per capire cosa accade

Sembra che stia succedendo proprio ora e gli studiosi hanno già lanciato l’allarme, potrebbe essere una catastrofe!

qualcosa rompe il ghiaccio
scioglimento dei ghiacciai (Corriereromano.it)

l’Antartide è senza dubbio uno dei territori meno esplorati del pianeta ma, allo stesso tempo, questa landa desolata di ghiaccio resta di importanza vitale per il benessere del globo. I ghiacci dell’Antartide sono molto influenti per quel che riguarda il clima ed è per questo che il loro scioglimento preoccupa gli esperti, non vi è però solo l’inquinamento e l’effetto serra a mettere in pericolo i ghiacci, a quanto pare esiste un altro nemico insidiosissimo che potrebbe minare la salute di questo territorio e portare a cambiamenti improvvisi non solo nel clima ma anche nella geologia di tutto il nostro pianeta.

l’Antartide è in movimento: Il ghiaccio sta sprofondando e la situazione potrebbe degenerare!

qualcosa rompe il ghiaccio
Antartide il ghiaccio si scioglie (Corriereromano.it)

Per quanto questa terra desolata sia poco esplorata è davvero importantissimo mantenere sotto controllo la salute dei ghiacci dell’Antartide. Questa terra non è solo fondamentale per la vita di alcuni animali ma anche per il benessere di tutto il pianeta. Recenti studi hanno però evidenziato come sotto i ghiacci qualcosa si stia muovendo, questa volta la colpa non sarebbe dell’uomo ma delle zolle tettoniche che spostandosi e spingendo tra loro starebbero creando una situazione pericolosa.

Ciò che si teme è che possano venire a crearsi avvallamenti e slittamenti in grado di far sprofondare sotto il livello del mare il ghiaccio permanente, creando così una situazione pericolosa in cui tale ghiaccio potrebbe sciogliersi ancor più velocemente in alzando i livelli del mare e le temperature medie globali. Proprio per monitorare questa situazione il British Antartic Survey ha deciso di intervenire facendosi aiutare dalla tecnologia per monitorare più da vicino ciò che sta accadendo.

A sorvolare i cieli dell’Antartide e visionare dall’alto i confini del ghiaccio ed il suo arretramento sarà un drone, non si certo uno qualsiasi ovviamente, ma uno in grado di resistere alle temperature bassissime, ai venti forti e gelidi ed a tutte le ostilità che questo posto nasconde. Il drone Ultra, questo il suo nome, potrà dare un grosso aiuto anche nello scoprire i movimenti tettonici sotto il ghiaccio per dare modo agli scienziati di fare previsioni più accurate sul futuro.

Un drone per il controllo dei ghiacciai

qualcosa rompe il ghiaccio
usare drone per monitorare Antartide (Corriereromano.it)

Il drone Ultra potrebbe tuttavia essere solo il primo di una lunga lista, monitorare questo territorio diventa infatti di importanza sempre più estrema e per farlo negli anni a venire ci sarà bisogno di una intera flotta di droni costantemente in volo. Esiste una linea chiamata “grounding lineche mostra dove il ghiaccio si sta già ritirando, il monitoraggio di questa linea sarà l’obiettivo principale dei governi mondiali per avere una chiara idea di cosa accadrà al pianeta.

Per un monitoraggio simile tuttavia un solo drone non basta, ma è evidente che questo rappresenta un inizio importante verso un futuro più attento a ciò che accade intorno a noi. Per fermare lo scioglimento abbattere le emissioni è un obiettivo primario, ma ovviamente nulla potremmo fare qualora fossero anche i movimenti delle placche tettoniche a mettere in pericolo la salute dei ghiacci perenni.

Impostazioni privacy