Sbattere tappeto o tovaglia, sai che non puoi farlo quando vuoi: gli orari VIETATI

Se ti capita di sbattere fuori dalla finestra o dal balcone tovaglia o tappeto, potresti commettere un errore: gli orari da rispettare.

sbattere tappeto condominio
Sbattere tovaglia e tappeto fuori dal balcone potrebbe costarti molto caro – CorriereRomano.it

Quando si vive in un condominio, sia esso grande o piccolo, bisogna tener conto di diverse regole di comportamento. Il nostro modo di vivere non deve disturbare o ledere i nostri vicini di casa, per vivere bene bisogna che tutti seguano delle regole precise. Per questo nei condomini ci sono il regolamento e l’amministratore, carica indispensabile per amministrare al meglio qualsiasi evento o emergenza. Al odi condomino si richiede il rispetto di regole per garantire una convivenza armoniosa tra tutti gli abitanti dell’edificio. Dunque, questo aspetto suscita di certo molte domande su ciò che è lecito o non lecito fare quando si vive in condominio, cose completamente vietate oppure azioni che possono essere fatte in certi orari specifici.

Posso sbattere tappeti e/o tovaglia se abito in un condominio?

regole condominio
Tappeti appesi fuori al balcone – CorriereRomano.it

Quando si abita in condominio, dobbiamo sempre pensare prima di fare qualcosa che possa danneggiare gli altri condomini, comprese anche azioni che possono sembrarci piccole e insignificanti. Quasi tutti siamo abituati a sbattere fuori dalla finestra o al balcone la tovaglia, dopo aver mangiato, stessa cosa succede anche quando dobbiamo pulire i tappeti; ma sarà giusto farlo? È vietato se abitiamo in un condominio?

La risposta a queste domande non è standard e varia da condominio a condominio. La prima cosa da fare, dunque, è consultare il regolamento condominiale per determinare se sia espressamente vietato o consentito sbattere i tappeti e le tovaglie, e nel caso in cui si possa fare, in quali orari sia consentito. Ma in caso non ci siano disposizioni specifiche che risolvano la questione, sono il nostro buon senso e la nostra capacità di valutare le situazioni ad essere determinanti.

Quindi, in questo caso, prima di agire, è importante considerare se sbattere tovaglia e tappeti possa recare disagio agli altri condomini. Per evitare che ciò accada, basta scegliere un orario appropriato. Il momento opportuno per sbattere tappeti, tovaglie, oppure coperte, cuscini o altri oggetti, non dovrebbe collocarsi nella fascia oraria in cui si dorme, ovvero dalle 22.00 fino alle 8.00 del mattino. Bisogna quindi solo organizzarsi al meglio così da evitare di disturbare gli altri.

Nel caso in cui il tuo balcone affacciasse su un altro balcone, sarebbe meglio evitare di sbattere fuori tovaglie, tappeti o altro in quanto andresti a sporcare lo spazio di qualcun altro. Se capitasse a te, non ne saresti di certo felice, immagino; dunque meglio non infastidire gli altri. Ad ogni modo, la Cassazione ha stabilito che sbattere tappeti e quant’altro non costituisce un reato in quanto la polvere (o al massimo le briciole del pane) non costituiscono un pericolo per gli altri. Al massimo lo sporco potrebbe danneggiare gli arredi o altri oggetti, questione per cui si può richiedere eventualmente un risarcimento danni.

È però importante tener presente che, al contrario, il lancio di oggetti è considerato reato in quanto può costituire un pericolo molto serio per altre persone. Quindi, il lancio intenzionale di oggetti per infastidire un altro condomino è considerato un comportamento punibile per legge. In questo caso, è possibile presentare denuncia per molestie continuate, a condizione che gli episodi siano numerosi e che si perpetuino durante il corso del tempo.

Impostazioni privacy