Sabrina Salerno, il dramma della cantante: “Sono vittima di una stalker”

La showgirl Sabrina Salerno racconta dell’incubo che le sta facendo vivere una donna disturbata: Sabrina è vittima di stalker.

Sabrina Salerno nella casa addobbata per Natale
Sabrina Salerno nella casa addobbata per Natale (Corriereromano.it)

La bellissima Sabrina Salerno, showgirl 55enne sulla cresta dell’onda da più di 30 anni, pochi giorni fa ha sporto denuncia nei confronti di una donna che da anni la tormenta. È dal 2021 che la Salerno è vittima di stalking. “Dice che il diavolo ci ha separate e che lei è in realtà mia moglie”, afferma la showgirl, confessando il terrore nei confronti della donna.

Sposata dal 2006 con Enrico Monti e madre di Luca, oggi 19enne, Sabrina Salerno si confida con le pagine di una quotidiano, ammettendo di essere perseguitata da una donna francese con gravi disturbi psichici. “Ho sporto denuncia sia in Italia che in Francia” dice, e ora è in attesa del codice rosso, che rappresenta il procedimento per un intervento immediato.

Sabrina Salerno vittima di una stalker francese con gravi disturbi psichici

La Salerno si prepara per le feste di Natale
La Salerno si prepara per le feste di Natale (Corriereromano.it)

La donna disturbata si è presentata sotto casa della cantante e, dopo diversi avvistamenti, la Salerno aveva chiamato i carabinieri. Le Forze dell’Ordine l’avevano fatta portare via, per un TSO. Nonostante il ricovero forzato, la donna è stata rimessa in libertà, proseguendo la persecuzione. Nonostante la denuncia, non è accaduto nulla.

Così, per anni, la showgirl si è imbattuta nella stalker. “Non so chi sia, potrebbe essere pericolosa” ammette Sabrina, aggiungendo “convivo con la paura di trovarmela davanti, e temo la reazione che potrei avere, visto che se qualcuno ti entra in casa e ti difendi finisci in galera”.

La critica alla legge italiana e il discorso generale sul femminicidio

Purtroppo, la donna misteriosa  ossessionata dalla cantante e showgirl, ogni tanto le rivolge parola, oppure le scrive dei bigliettini, dove farnetica parole prive di senso, ma che incutono paura. La Salerno ne ha le scatole piene, vive in perenne stato di ansia, e il suo pensiero è rivolto a tutte quelle donne che vivono la sua stessa situazione, ma che sono sole, senza una rete di sicurezza attorno.

“Continuano a morire donne, è un fallimento della società. Bisogna denunciare, inasprire le pene”, il suo discorso si fa più ampio, andando a colpire il nostro sistema di giustizia, nonché l’esigenza di cambiare le cose, intervenendo nell’immediato, prima che possa accadere la tragedia. Chissà se questa volta, la sua denuncia farà il suo corso e la donna sarà allontanata, una volta per tutte.

Impostazioni privacy