Rai, quando torna Il Commissario Montalbano: la possibile data

Montalbano torna in televisione: ecco le possibili date divulgate dalla Rai per lo sceneggiato con Luca Zingaretti.

Salvo Montalbano
Montalbano torna in prima serata: ecco le date per il prossimo anno (Corrieromano.it)

Il Commissario Montalbano torna sui nostri schermi. Un ritorno molto atteso dagli spettatori che, pur seguendo repliche su repliche, rimangono invariati. Uno share televisivo che non sembra mia perdere punti, un’interesse continuo da parte del pubblico che non si perde fra le altre molte offerte poliziesche e non solo presenti sulla Rai. Un fenomeno unico e particolare su cui Mamma Rai ha deciso di continuare ad investire, per riuscire a riportare ulteriore attenzione ai suoi canali, sicuramente non in difficoltà ma con un bisogno continuo di riprendere determinati numeri di spettatori.

Torna su Rai 1 la storica serie: “Montalbano sono!”

La giostra degli scambi - Commissario Montalbano
Montalbano nel 2024: ecco le date confermate dalla Rai (Corrieromano.it)

Come fosse il debutto della serie, l’interesse del pubblico continua ad essere lo stesso. I numeri che la Rai riesce ad avere con le continue repliche del Commissario Montalbano ci mostrano uno spaccato unico dello sceneggiato. Opera originaria dai libri del genio Andrea Camilleri, deceduto nel 2019, raccontano le vicende di Salvo Montalbano, un commissario della polizia di Vigàta, una cittadina ideata dello scrittore, che si scontra con continui temi morali ed etici. Situazioni che affronta attraverso il suoi modo di vedere e capire il mondo. Ambientata nella magnifica Sicilia, la serie gioca attraverso una fotografia e colonna sonora suggestiva per un paesaggio altrettanto unico.

Un’opera televisiva che nasce nel 1999 e che, ad oggi, non si dichiara ancora chiusa. Per quanto nuove puntate non sembrano essere in programma, il progetto non vuole definirsi definitivamente chiuso. Questo succede sia per il grande attaccamento che Luca Zingaretti ha raccontato di avere con questa serie e del personaggio, pur avendo abbandonato il personaggio nel 2021, sia per i numeri che le repliche mandate in onda continuano a fare. Numeri sbalorditivi che pongono grandi quesiti sull’intenzione del pubblico di immergersi all’interno delle vicende già viste e vissute, soprattutto in un genere come il giallo, così “monouso” dati i misteri che lo costruiscono, successivamente svelati nel racconto.

Montalbano torna su Rai: ecco le date per il prossimo anno

Sicuramente la bravura indiscussa di Luca Zingaretti spinge l’attenzione continua del pubblico, un’interpretazione ottima che non caricaturizza il personaggio e non lo rende una macchietta. Una figura unica che è possibile trovare solo nelle storie di Montalbano, soprattutto grazie, anche, allo scrittore Camilleri che ha creato una figura così misteriosa e con un suo sguardo sul mondo. Insieme a tutto questo esiste un fattore psicologico non scontato che, come per Montalbano, vale per tante altre opere non solo della Rai.

Il fenomeno del “Rewatch“, di rivedere le puntate già viste che permette di creare un contesto di confort zone nella quale siamo sicuri di quello che ci aspetta e, per quanto non riviviamo le emozioni di scoperta, sappiamo in cosa stiamo impegnando il nostro tempo. Così, magari anche con il tentativo di svuotare la testa, si accumulano le quantità di volte in cui abbiamo avuto modo di rivedere determinate puntate di una serie o film interi. Una coccola, forse, che anestetizza quel poco che basta per potersi immedesimare ancora in un contesto che ci aveva resi sereni e felici. Sicuramente esistono anche tanti altri motivi dei Rewatch, ma il fattore di confort rimane un punto non scontato che interessa la psiche umana.

Se c’è ancora questa intenzione, se ci si vuole lanciare di nuovo all’interno dello sceneggiato che ha fatto la storia della Rai, ecco le date che sono state pubblicate per le repliche del prossimo anno: dal 14 gennaio fino al 4 febbraio del 2024, tutte le domeniche in prima serata su Rai 1.

Impostazioni privacy