Nessun albero di Natale a piazza Venezia, trasloca “spelacchio” a Roma: dove vederlo dall’8 dicembre

Nessun albero a piazza Venezia per quest’anno: la decisione del sindaco Gualtieri è in linea coi progressi del cantiere della metro C. Non sarà più Natale al centro di Roma? Approfondiamo le ultime notizie.

Basilica di S. Pietro con albero di Natale
Basilica di S. Pietro a Natale – corriereromano.it

E’ sicuramente rimasto indelebile nella memoria di tutti quel 2017 fatidico in cui l’albero di Natale di piazza Venezia fece trionfale il suo ingresso in agorà guadagnandosi il soprannome di “spelacchio“. Era l’annata della sindaca a 5 stelle a Roma e l’albero di Natale, come suggerisce il nome, non era di certo dei più rigogliosi. A causare la perdita di numerosi rami era stato molto probabilmente il trasporto dell’albero, tuttavia, il povero spelacchio si è guadagnato la famigerata nomea di albero natalizio meno performante della capitale.

Quest’anno la situazione è differente. Non ci sarà nessuno spelacchio a troneggiare sulla storica piazza di Roma. A dare la notizia è il sindaco, Roberto Gualtieri, che motiva la scelta chiamando in causa i celebri lavori della metro C ormai in fieri dal  2007. Il nuovo cantiere sorge proprio in prossimità della piazza per la necessità di costruire la nuova omonima stazione. Posizionare l’albero simbolo del Natale in prossimità di un cantiere non avrebbe appagato gli occhi di nessuno.

Nessun albero di Natale: Gualtieri prende una decisione pragmatica per l’8 dicembre

Piazza del Popolo assolata
Piazza del Popolo, Roma – corriereromano.it

I lavori della metro C giustificano quindi l’assenza di spelacchio dagli schermi ma non temete: l’albero traslocherà altrove. A dare la notizia è stato Gualtieri nell’ambito della presentazione alla città del II Rapporto relativo al suo mandato in sede Auditorium Parco della Musica di Roma. Piazza Venezia, storica piazza della capitale, è infatti culla, ormai da mesi, di un maxi-cantiere propedeutico alla costruzione della nuova stazione della metro C.

I lavori per la stazione avranno durata di 10 anni e le polemiche generate non sono state poche considerata la già difficoltosa viabilità della zona. Dopo l’albero sostenibile del 2022, prepariamoci allora all’albero di piazzale Flaminio, più comunemente noto come piazza del Popolo. L’8 dicembre quindi assisteremo alla nascita della nuova tradizione, che probabilmente sarà longeva, dell’albero di Natale di piazza del Popolo, zona centralissima di Roma.

Le parole del sindaco sui lavori della metro C: “un cantiere a cielo aperto”

Gualtieri parla dei lavori della metro C come di un “cantiere a cielo aperto” attualmente stabile presso il sito della futura stazione corrispondente alla zona di piazza Venezia. L’intento del sindaco è quello di “non rimandare nuovamente quest’opera decisiva” e ne siamo tutti ben grati dal momento che i lavori per la C vanno avanti da tempo immemore e rischiano di diventare più una leggenda di Natale che un’opera urbanistica effettiva.

Impostazioni privacy