Natale, come ornare la tomba dei cari: rendi tutto speciale

Il natale è un momento di unità familiare e di legami, anche passati, che vengono rinnovati e ricordati: ecco un modo per commemorare e ricordare.

Decorazioni tombe
Decorare tombe per natale: ecco un consiglio utile (Corriereromano.it)

Natale è una festività che spinge ad unirci e riprendere i legami che, nel corso dell’anno, spesso si deteriorano. Vite frenetiche e assoggettate da una società che non ci permette di fermarci e di goderci dei legami che abbiamo costruito, anche se familiari. Il natale, così, ci spinge a rivederci, ricordare e riunirci sotto lo stesso tetto, attorno alla stessa tavola, nell’atto più naturale e umano di una comunità sana: la condivisione. Ma queste riunioni familiari ci ricordano anche chi è venuto a mancare, un pensiero che possiamo colmare integrando nelle festività.

Natale: ecco come decorare le tombe dei nostri cari

Fiori al cimitero
Idea per decorare la lapide: ecco l’idea per natale (Corriereromano.it)

Cosa si intende per “integrare“? L’idea è la possibilità di commemorare i morti attraverso la possibilità di fare visita ai nostri defunti nel cimitero. Il simbolismo dietro le tombe è molto grande e coinvolge tanti aspetti, religiosi e culturali. Possiamo definire la tomba come dimora del defunto, come luogo di sfogo dei vivi e così via discorrendo. In ogni caso, qualunque siano le motivazioni ed il valore che assume il luogo in cui è stato sepolto il defunto, la decorazione delle tombe è parte di antiche tradizioni che oggi continuano.

Un modo per abbellire, per fare un dono o un gesto verso il defunto e noi stessi o, ancora, per integrare, riunire a noi, nel pieno delle festività natalizie, chi a quelle festività non c’è più. Così una decorazione natalizia ricrea quel legame che il tempo sembra aver spezzato, cercando di riprodurre un focolare attorno alla lapide del defunto, in memoria ed in legame con noi.

Decorare la lapide: ecco cosa poter fare a natale

Tutto questo non si collega alla celebrazione dei defunti del 2 novembre, momento in cui la “festività” commemora tutti i defunti e tutti i vivi ricordano i loro cari. In queste decorazioni il tema è quello di creare una normalità nell’anomalia, decorando e normalizzando una lapide con lo scopo di riavvicinare e riunire il defunto al focolare familiare.

Varie possono essere le decorazioni che, però, sono continuamente soggette agli agenti atmosferici. Freddo, pioggia, umidità, tutti elementi che possono rovinare molte delle decorazioni che ci possono venire in mente da portare al cimitero con noi. Ogni gesto è un gesto valido, purché ogni gesto venga dal cuore di ognuno di noi; così che sia indistruttibile o fragile, avrà per noi valore. In questo contesto, però, se state cercando qualcosa di specificatamente resistente le candele elettriche sono gli oggetti più utilizzati e sicuri. Eleganti, con forme natalizie, si consigliano al led, così da sostenere ogni agente atmosferico, resistenti ad ogni caduta, terranno compagnia al vostro caro per tutto il periodo natalizio, ricreando l’idea di focolare nel pieno dello spirito natalizio.

Impostazioni privacy