Lotteria dei rifiuti Roma, come funziona l’iniziativa del Sindaco Gualtieri

Lotteria dei rifiuti per evitare problemi di raccolta durante le feste: in cambio si può vincere un buono spesa

Lotteria rifiuti
Rifiuti dei regali a Roma – corriereromano.it

Nel periodo natalizio, dove aumenta l’afflusso di persone in città, di conseguenza ci sono anche più rifiuti, in modo particolare carta e cartone, utilizzati per l’imballaggio dei regali. Un problema che riguarda tutte le grandi realtà che hanno una particolare attrattiva turistica, ma Roma sembra aver sofferto in modo particolare la situazione. Il problema infatti negli anni passati ha creato non pochi disagi, come testimoniano le parole dell’assessore all’Ambiente Sabrina Alfonsi che aveva chiesto ai cittadini di ridurre il consumo di carta per confezionare i regali.

Lotteria dei rifiuti: come partecipare all’iniziativa

Lotteria rifiuti
Bidoni raccolta rifiuti – corriereromano.it

“Le feste sono un momento critico”, ha ammesso lo stesso sindaco Roberto Gualtieri in occasione del piano di Ama lo scorso 4 dicembre. Già per il fine settimana dell’Immacolata nella capitale sono previste circa 300mila persone in più e ciò potrà dare un “assaggio” di quanto succederà tra Natale e Capodanno. Per tale motivo l’amministrazione capitolina lancia l’iniziativa della Lotteria dei rifiuti.

In vista delle 10 e le 15mila tonnellate in più di spazzatura da gestire durante le feste, si invita i cittadini a portare carta e cartone nei circa 50 punti di conferimento: in cambio avranno un biglietto che darà la possibilità di vincere dei buoni spesa che in questo periodo di alta inflazione sicuramente fanno gola. Oltre ai punti di conferimento, vedi qui per scoprire dove sono le isole ecologiche e le nuove regole per il 2024.

Siccome nella maggior parte dei casi si tratta di rifiuti che si “creano” dopo Natale, l’iniziativa prenderà il via mercoledì 27 dicembre 2023. Già all’epoca delle parole della Alfonsi, Ama, la società ce si occupa della raccolta dei rifiuti, aveva detto che a Natale carta e cartone diventano un problema. Anche adesso ci sarà un incremento delle squadre che raccoglieranno i rifiuti nelle 765 strane commerciali per evitare che i cassonetti strabordino di rifiuti.

La speranza è che i romani siano sensibili alla questione che può diventare esplosiva e per tale motivo c’è l’incentivo dei buoni spesa. Tra le varie iniziative il 16 dicembre è in programma un un evento presso il mercato rionale di Testaccio con laboratorio per bambini e attività informativa su come conferire correttamente gli imballaggi. Qui le informazioni sul sito istituzionale del Comune.

 

Impostazioni privacy