In 2000 sotterrano mutande nel giardino: il perché dietro lo strano gesto e dove

In Svizzera, 2000 persone sotterrano le mutande nel proprio giardino: la partecipazione allo strambo progetto ha destato interesse.

Mutande sotterrate
Mutande sotterrate (Corriereromano.it)

In Svizzera si è svolto un particolare progetto che ha coinvolto oltre 2 mila cittadini, nel quale è stato chiesto loro di sotterrare in giardino un paio di mutande. Il progetto, denominato “Beweisstück Unterhose”, ossia “prova delle mutande”, è stato messo in piedi da Agroscope, il Centro di Competenza Federale per la Ricerca Agronomica, in collaborazione con il Dipartimento di Biologia Vegetale e Microbica dell’università di Zurigo.

L’iniziativa ha visto una grande collaborazione da parte di migliaia di cittadini volontari, chiamati a sotterrare un paio di mutande nel proprio giardino. Ma per quale motivo? Lo scopo è stato quello di sensibilizzare la gente al degrado dell’habitat e al deperimento di ciò che indossiamo quotidianamente, molto spesso indumenti inquinanti.

Il test per sensibilizzare sul degrado dell’ambiente: in 2 mila sotterrano mutande in giardino

Erba del giardino
Erba del giardino (Corriereromano.it)

Gli iscritti hanno ricevuto un kit per testare le mutande. Insieme agli slip in puro cotone, sono stati consegnati gratuitamente anche un sacchetto per misurare i microorganismi. L’obiettivo è stato quello di misurare la salute dell’habitat in cui si vive, e dunque il benessere del terreno. Gli slip in cotone sono serviti per la decomposizione naturale del tessuto.

Il cotone, infatti, viene consumato dai microorganismi presenti nel suolo, quindi le mutande si sono decomposte in fretta. In base al deperimento degli slip, si è potuto indicare lo stato di salute del terreno. Nel giro di due mesi, la biancheria intima è stata dissotterrata e fotografata, sono stati raccolti i campioni di tessuto, per poi essere inviati in laboratorio.

I risultati in laboratorio per testare la salute del terreno svizzero

Insieme alle mutande, è stato spedito in laboratorio anche un campione di terra di ogni giardino, per essere sottoposto a esami chimici. Dopo aver raccolto tutti i dati, i ricercatori hanno fornito indicazione, a tutti i partecipanti, su come migliorare il benessere del proprio terreno. Insomma, un esperimento curioso che ha divertito molto gli interessati.

Migliorare la salute del proprio terreno è importante per il benessere delle piante che si coltivano, per il benessere di tutti gli animali che frequentano lo spazio, e ovviamente per il benessere dell’uomo, che respira aria pulita e non contaminata, e magari si ciba di prodotti coltivati in casa. In tal senso, è stato possibile farsi un’idea dell’attività biologica dei suoli svizzeri.

Impostazioni privacy