Il piatto economico e saporito da fare oggi: prepariamo la trippa, è perfetta per una sera fredda

La trippa alla romana è un piatto tipico del Lazio ed è l’ideale da gustare con questo freddo glaciale: ti insegno la ricetta facile e veloce.

trippa alla romana ricetta
La ricetta della trippa alla romana: il piatto invernale della tradizione laziale – CorriereRomano.it

La trippa alla romana è un piatto apprezzato in tutto il Lazio ed anche fuori regione. È un secondo piatto tipico dell’inverno in quanto molto saporito e sostanzioso, perfetto per dare energie a non finire a chi ha il piacere di gustarlo. La ricetta è veramente semplice, richiede pochi minuti di preparazione ed ingredienti genuini. Puoi preparare questa ricetta e servirla in piccole porzioni come antipasto, oppure come secondo piatto. Non dimenticarti di servire insieme al piatto anche un po’ di pane, meglio ancora se bruschettato, per dare quella nota croccante che rende tutto più delizioso. Prima di cimentarci nella preparazione della trippa alla romana, dobbiamo scoprire quali sono gli ingredienti per poterla realizzare (le dosi indicate di seguito sono per quattro persone):

  • 700 g di trippa.
  • Carota, sedano e cipolla.
  • 300 ml di passata di pomodoro.
  • Olio extravergine di oliva q.b.
  • Mentuccia fresca q.b.
  • Un paio di foglie di alloro.
  • Sale e pepe nero in polvere q.b.
  • 1 spicchio di aglio.
  • Pecorino grattugiato q.b. (puoi anche usare del parmigiano).

La ricetta originale della trippa alla romana: la tradizione incontra il gusto

trippa ricetta veloce
Un piatto fumante di trippa alla romana – CorriereRomano.it

La trippa alla romana è un piatto considerato “povero” perché appartiene alla tradizione contadina, pochi ingredienti che possono creare un vero e proprio ripudio di sapori e di profumi eccezionale. Ti basteranno pochissime mosse per realizzare questa ricetta e vedrai che piacerà a tutti in famiglia, grandi e piccoli non sapranno proprio resistere. Vediamo subito quali sono i passaggi da seguire per portare in tavola questa delizia invernale:

  • Per prima cosa, pulisci per bene la trippa. Metti in uno scolapasta le frattaglie e lava per bene, poi lascia a scolare.
  • Ricava la trippa dalle frattaglie e taglia a striscioline.
  • Lava il sedano e taglia a metà i gambi.
  • Sbuccia la carota e tagliala a rondelle.
  • Sbuccia la cipolla e affettala.
  • Versa dell’acqua in una pentola, aggiungi del sale e aspetta che arrivi a bollore.
  • Poi versa nella pentola le verdure, l’alloro e la trippa, cuoci tutto per circa un’ora.
  • Intanto che la trippa cuoce, sbuccia uno spicchio di aglio e soffriggilo in padella con un filo di olio extravergine di oliva.
  • Versa nella padella la passata di pomodoro, aggiusta di sale e di pepe e cuoci per 20 minuti. Poi spegni il fuoco e tieni da parte.
  • Scola la trippa (elimina le verdure e l’alloro) e versala nella salsa di pomodoro.
  • Mescola e cuoci a fiamma media per una ventina di minuti.

La trippa alla romana è pronta per essere gustata. Metti nei piatti, condisci con una spolverata abbondante di pecorino o di parmigiano grattugiato e aggiungi qualche foglia di mentuccia fresca per profumare il piatto. Mi raccomando, ricorda di accompagnare con pane fresco, meglio se bruschettato, e assapora la trippa alla romana mentre è ancora calda e fumante per far sprigionare tutto il suo sapore.

Buon appetito!

Impostazioni privacy