Fondi, malore per il sindaco Maschietto: trasportato in ospedale e operato

Il sindaco di Fondi, in provincia di Latina, Beniamino Maschietto è stato trasportato in ospedale dopo un malore. Il primo cittadino è stato sottoposto ad un intervento chirurgico.

Ambulanza
Ambulanza (Corriereromano.it)

Preoccupazione a Fondi, in provincia di Latina, per il sindaco della cittadina, Beniamino Maschietto, che nel pomeriggio di domenica è stato colto da un malore improvviso e trasportato d’urgenza in ospedale, dove è stato sottoposto ad un intervento chirurgico.

Il primo cittadino, eletto tre anni fa, si trova tuttora ricoverato presso il nosocomio di Fondi, ma per fortuna è in buone condizioni. A confermarlo è stata la stessa amministrazione comunale attraverso una nota pubblicata sui social network. Tanti i messaggi di solidarietà da parte dei residenti che hanno appreso la notizia nelle scorse ore ed hanno voluto esprimere la propria vicinanza al sindaco.

Fondi, malore per il sindaco Maschietto: operato e ricoverato in ospedale

Ospedale
Ospedale (Corriereromano.it)

Nel pomeriggio di domenica, 10 dicembre, il sindaco di Fondi, centro della provincia di Latina, Beniamino Maschietto è stato portato in ospedale dopo aver accusato un malore.

A rendere noto quanto accaduto è stata l’amministrazione comunale che ha pubblicato una nota sulla propria pagina Facebook rassicurando anche i residenti. Come spiegato nella nota, Maschietto è stato trasportato al nosocomio cittadino Dono Svizzero, dove è stato sottoposto ad un intervento chirurgico. Per fortuna, il primo cittadino è in buone condizioni, ma dovrà rimanere ricoverato per alcuni giorni in ospedale presso il reparto di cardiologia prima di essere dimesso.

Sentito telefonicamente – si conclude la nota- il sindaco è sereno e vigile e, dopo un breve periodo di riposo, tornerà ad assolvere gli impegni amministrativi e istituzionali”.

Tanti i messaggi di solidarietà

L’amministrazione comunale, nel messaggio, ha voluto augurare “una pronta guarigione” al sindaco Beniamino Maschietto, così come hanno fatto in tanti che sotto al post hanno voluto esprimere la propria vicinanza al primo cittadino augurandogli di tornare presto ai suoi impegni istituzionali. “Augurissimi di pronta guarigione Sindaco ti aspettiamo in piazza“, scrive un utente, e ancora si legge tra le decine e decine di commenti: “Le auguro una buona guarigione, abbiamo bisogno di persone come lei sindaco“.

Impostazioni privacy