Enrica Bonaccorti, il dramma che ha segnato per sempre la sua vita

La conduttrice Enrica Bonaccorti, ospite nella trasmissione della Balivo, ha raccontato il dramma che ha segnato la sua vita.

La conduttrice Enrica Bonaccorti
La conduttrice Enrica Bonaccorti (Corriereromano.it)

Lo scorso 3 gennaio, è stata ospite di Cristina Balivo nella trasmissione “La Volta Buona”. Per l’occasione, la conduttrice Enrica Bonaccorti ha raccontato molto della sua vita privata, dalla carriera all’amicizia con Giancarlo Magalli, fino al dramma che l’ha segnata per sempre. Ma non solo, perché Enrica si è soffermata anche sulle sue condizioni di salute.

Soltanto pochi mesi fa, infatti, la conduttrice si è sottoposta a un delicato intervento a cuore aperto per liberare le arterie completamente ostruite. Si era recata dal medico per via di una reazione cutanea, e invece aveva scoperto le sue terribili condizioni. “Se avessi aspettato altri due mesi, sarei morta”, ha ammesso, con le lacrime agli occhi.

Il dramma che ha sconvolto la vita della conduttrice Enrica Bonaccorti e la recente operazione

La Bonaccorti ospite in tv
La Bonaccorti ospite in tv (Corriereromano.it)

L’intervento è durato ben otto ore, è stato lungo, così come è stata molto lunga la degenza, ma alla fine è andato tutto bene. Enrica Bonaccorti si è ripresa alla grande, dopo il malore che l’ha colpita l’estate scorsa. Ospite di Cristina Balivo, lo scorso 3 gennaio, l’ex conduttrice ha raccontato alcune cose della sua vita professionale e privata, tra cui la sua amicizia con Giancarlo Magalli.

Ripercorrendo la sua carriera, la Bonaccorti si è soffermata su un periodo in particolare, la fine degli anni ’80, quando era all’apice della sua carriera artistica. Era il 1987 quando aveva annunciato al pubblico di essere in dolce attesa, tuttavia, subito dopo l’annuncio, una volta terminata la trasmissione ed essere rientrata in camerino, aveva iniziato a sentirsi male.

Il video dell’ecografia andato perduto

“Ho iniziato a perdere il bambino”, ha raccontato, e così era stata ricoverata in ospedale. In ospedale, Enrica era stata raggiunta dagli amici Giancarlo Magalli e Gianni Boncompagni, quest’ultimo, inoltre, aveva registrato un video dell’ecografia, nel quale si vedeva il feto all’interno della sua pancia. Era un maschietto, atteso con ansia. Tuttavia, la gravidanza si interruppe pochi giorni dopo.

La Bonaccorti, segnata dalla brutta esperienza, aveva deciso di prendere una breve pausa dalla televisione. Fu allora che Magalli la sostituì alla conduzione del suo programma. Dopo un periodo di depressione, Enrica era tornata in scena, conducendo altri programmi tv. Tuttavia, la perdita del bambino l’aveva segnata per sempre.

Ma non solo, perché al fattaccio, se ne era aggiunto un altro. Un suo ammiratore, un folle, aveva fatto irruzione in casa sua, rubandole alcuni affetti, tra cui la videocassetta del filmato del suo bambino, la stessa registrata dal regista Boncompagni. Da allora, la cassetta è andata perduta, al suo posto, però, il folle le aveva lasciato in casa un mazzo di fiori e sei bottiglie di Champagne.

Impostazioni privacy