Castelverde, ragazzo trovato gravemente ferito in auto: forse colpito con una bottiglia rotta

Ieri a Castelverde, nella periferia di Roma, un 21enne è stato trovato ferito nella sua auto: sembra sia stato colpito con una bottiglia spaccata.

Polizia
Polizia (Corriereromano.it)

Un ragazzo di 21 anni è stato trovato gravemente ferito all’interno della sua vettura. È accaduto nel pomeriggio di ieri a Castelverde, nella periferia di Roma. A lanciare l’allarme sono stati alcuni passanti dopo che il giovane ha iniziato a suonare il clacson del veicolo.

Sul posto sono intervenuti gli operatori sanitari del 118 che hanno immediatamente trasportato il 21enne, dove ora si trova ricoverato in prognosi riservata. Sul caso stanno indagando gli agenti della Polizia di Stato della Capitale: si ipotizza che il giovane sia stato colpito con un’arma da taglio, forse una bottiglia rotta. Non è esclusa ad ora nessuna ipotesi.

Castelverde, ragazzo trovato gravemente ferito in auto: ricoverato in prognosi riservata

Ambulanza
Ambulanza (Corriereromano.it)

Nel pomeriggio di ieri, domenica 7 gennaio, un ragazzo di 21 anni è stato trovato ferito all’interno della sua auto, in via Lecce Nei Marsi a Castelverde, nella periferia di Roma.

Il giovane, secondo quanto riferiscono i colleghi di Roma Today, avrebbe iniziato ad urlare e suonare il clacson della sua vettura per chiedere aiuto ai passanti che subito si sono avvicinati ed hanno contattato il numero unico per le emergenze.

Ricevuta la segnalazione, sul posto sono intervenuti le volanti della Polizia di Stato ed il personale medico del 118. Il 21enne è stato soccorso e trasportato d’urgenza presso il policlinico di Tor Vergata, dove è arrivato in gravi condizioni con ferite alle braccia e al petto. Ora è ricoverato in prognosi riservata.

Indaga la Polizia di Roma

Nell’immediato sono scattate le indagini e sul posto sono arrivati anche gli uomini della Scientifica per i rilievi. Da quanto appurato, il 21enne sarebbe stato colpito diverse volte con un’arma da taglio, forse una bottiglia spaccata. Nell’auto, posta sotto sequestro, sarebbero state rinvenute diverse tracce di sangue e tracce biologiche che verranno analizzate per determinare cosa possa essere accaduto nel dettaglio.

Ad ora, gli investigatori non escludono alcuna ipotesi, comprese quelle della rapina culminata nel sangue, di una violenta lite, e dell’agguato. A stabilirlo saranno le indagini ed i successivi accertamenti disposti dagli inquirenti.

Impostazioni privacy