Cane sui mezzi pubblici: come comportarsi e quali diritti ci sono

Cani e gatti possono viaggiare con noi nel treno? Pagano anche loro i biglietti? Se recano fastidio cosa bisogna fare?

Cani gatti viaggiare treno diritti
Cane che viaggia in treno-(CorriereRomano.it)

Gli esseri umani che sono tanto affezionati ai propri amici a quattro zampe che siano cani o gatti, di sicuro non li lasceranno mai soli. Ci saranno le possibilità di trasportarli nei mezzi pubblici senza che questi possano causare problemi alla sicurezza e soprattutto alle persone.

Infatti è inutile negarlo esistono individui che non gradiscono la presenza di cani nei treni e sono tante le proteste per far spostare i nostri amici da qualche altra parte. Ma se il cane paga il biglietto allora può restare con noi.

Fido ha infatti il diritto di poter restare vicino ai padroni anche senza il proprio trasportino, questo dipende dalla taglia di ognuno di loro.

Dettagli per viaggiare col cane

Cani gatti viaggiare treno diritti
Gatto nel trasportino-(CorriereRomano.it)

Cosa bisogna sapere prima di rischiare che il nostro cane possa restare fuori dal treno? Il nostro amico se è di piccola taglia e non supera i 5 kg di peso può viaggiare insieme al padrone senza il diritto di pagare il biglietto e deve essere messo nel suo trasportino per non recare fastidio.

Invece se il cane è di media o grossa taglia e superasse i 5 kg di peso, paga il biglietto, che si trova nei servizi appositi di un sito on-line della compagnia che si sceglierà.

È importante tener sotto controllo il cane, senza rischiare problemi per gli altri viaggiatori.

Come tenere tranquillo il cane

Il cane è pur sempre un animale, se non ha mai viaggiato in treno è possibile che possa dar fastidio chi ci è vicino.

Non bisogna dimenticare ad esempio di mettergli una museruola, in modo che non morda altre persone. Teniamolo a bada col nostro guinzaglio e cerchiamo di stancarlo prima che salga sul treno. Sarebbe opportuna una bella passeggiata in modo che Fido si addormenti durante il viaggio.

Altro aspetto importante è quello di non dimenticare le traversine dei propri amici: è innegabile che il cane avverta l’esigenza di espletare i suoi bisogni. Stendiamo la traversina, che potrebbe essere la salvezza di Fido.

Portiamo anche qualche gioco del cane, che potrà distrarlo e stancarlo in modo che si addormenterà.

Per quanto riguarda invece i gatti, essi vanno messi nel loro trasportino. Rispetto ai cani, i felini tendono a curiosare ovunque e potrebbe esserci il rischio di perderlo nel treno. Il gatto, essendo solitamente di piccola taglia, non paga il biglietto del treno.

Impostazioni privacy