La stagione della Lazio fino a questo momento è più che positiva. La squadra di Sarri si trova nella parte alta della classifica, occupando un terzo posto che significa Champions League. Ovviamente è ancora presto per parlarne, ma i tifosi dei biancocelesti sperano che accada, anche perché i presupposti ci sono, viste le difficoltà di Inter e Juventus.

Certamente Sarri deve sperare di ritrovare presto Immobile, out fino a gennaio 2023 a causa di un infortunio che l’ha costretto ad almeno 30 giorni di riposo. Troppo per rivederlo in campo prima della sosta per il Mondiale in Qatar. Questo ha inevitabilmente spinto la società a correre i ripari e trovare un vice-Immobile già questo gennaio.

Il primo mese dell’anno, inoltre, sarà molto importante per il calciomercato Lazio che da un po’ di tempo verte solamente sopra un nome, quello di Luis Alberto. Il giocatore la scorsa estate sembrava ad un passo dall’addio, mentre adesso si ritrova costretto a continuare la sua avventura in biancoceleste.

Luis Alberto, problemi all’anca o mal di pancia?

Continuano ad essere forti le voci che vedono Luis Alberto sempre più lontano da Formello. Il centrocampista spagnolo, uno dei perni della formazione della Capitale, è costantemente messo al centro del mercato, con numerose notizie che parlano di un suo mal di pancia e della voglia di cambiare aria. In estate è stato più volte vicino all’addio, direzione Siviglia, facendo ritorno in patria. Inutile dire che si è concluso in un nulla di fatto, anche per le alte richieste di Claudio Lotito che punta a massimizzare il più possibile dalla sua cessione.

In questi giorni si parla di un suo possibile addio a gennaio, ma la realtà è ben diversa. Luis Alberto non ha moltissimo mercato, anzi quasi nullo, ecco perché sono più le probabilità che resti e guidi la Lazio verso gli obiettivi stagionali piuttosto che cambi maglia.

Inoltre Maurizio Sarri avrebbe parlato di dolore all’anca per giustificare l’assenza di queste ultime giornate e quella in Europa League. La situazione non è chiara e sembra piuttosto testa. Certamente Lotito non vorrebbe privarsi del suo gioiello in questo modo, ma se la convivenza diventa difficile è giusto che a Gennaio si prendano le corrette decisioni, anche per non rovinare il clima di squadra che si è instaurato a Formello con l’arrivo di Sarri e gli ottimi risultati.

Mal di pancia o male all’anca? Ora questo  è il dilemma che si insinua nella testa dei tifosi, chissà come risponderà Luis Alberto a tutto ciò.