Giornale di informazione di Roma - Sabato 01 ottobre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Tecnologie
 
» Prima Pagina » Tecnologie
 
 

Whatsapp a pagamento anche per Apple

Previsto un abbonamento per i nuovi utenti che scaricheranno l'app

Dopo l’introduzione di un abbonamento annuale a Whatsapp per tutti i sistemi operativi eccetto Apple, i possessori di iPhone si sentivano al sicuro ma non è così.  I vertici del più noto software di instant messaging hanno deciso di inserire l’abbonamento annuale, circa 0.79 cent per un anno di servizio, anche agli utenti Apple ma con un’eccezione.

A chi ha già acquistato l’applicazione dall’apple store non verrà addebitato alcun costo di abbonamento dopo il primo anno di utilizzo, mentre per chi scaricherà l’app per la prima volta lo farà in maniera gratuita e, come già visto per Android e Windows Phone, dopo il primo anno di utilizzo scatterà il l’abbonamento annuale.
Per il momento non è ancora chiaro quando applicheranno il nuovo metodo di sottoscrizione, vi aggiorneremo non appena verranno rilasciati comunicati ufficiali a riguardo.

Per consigli o segnalazioni scrivete a: tecknologie@corriereromano.it
Stefano Soriano
 
 

[19-03-2013]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE