Giornale di informazione di Roma - Martedi 27 settembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Tecnologie
 
» Prima Pagina » Tecnologie
 
 

Il 15 Marzo chiude Windows Live Messenger

Il celebre programma di messaggistica istantanea che tutti noi abbiamo utilizzato almeno una volta chiude i battenti. La scelta di Microsoft è dettata dallo scarso utilizzo di Live Messenger a favore di Facebook e Whatsapp, che di fatto hanno sbaragliato tutta la concorrenza. Per chi fosse un nostalgico del programma o per chi lo utilizza ancora per comunicare con i propri amici c’è una buona notizia: la lista contatti migrerà verso Skype, software acquisito dalla Microsoft circa un anno fa. Un unico software quindi per gestire entrambi i servizi.

 

Dal 15 marzo Messenger smetterà di funzionare, ciò nonostante da oggi, e fino alla data di disattivazione, ogni utente verrà avvisato del cambiamento con un piccolo pop-up di aggiornamento che provvederà ad installare Skype (qualora non fosse ancora installato) e a disinstallare Messenger. Niente paura per i ritardatari, chi prova ad accedere al programma dopo la data di disattivazione avrà comunque la possibilità di trasferire i contatti verso la nuova piattaforma e restare in contatto con i propri amici.

Per consigli o segnalazioni scrivete a: tecknologie@corriereromano.it
Stefano Soriano

[09-01-2013]

 
Lascia il tuo commento