Giornale di informazione di Roma - Venerdi 30 settembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Teatro Roma
 
» Prima Pagina » Cultura Roma » Teatro Roma
 
 

Il Sindaco del Rione Sanitā

Eros Pagni al Teatro Quirino

In un'efficace scenografia minimal e quasi surrealista prende vita al Teatro Quirino “il Sindaco del Rione Sanità”, interpretato da Eros Pagni, in scena fino al 1 febbraio.

 Lo spettacolo presentato in anteprima al Napoli Teatro Festival scommetteva di portare "in casa" di Eduardo De Filippo un testo di Eduardo stesso, interpretato da un attore non napoletano. Le imprecisioni dell’accento napoletano di Pagni vengono superate dalla sua bravura interpretativa che crea un Don Antonio Barracano comunque credibile, capace di comunicare la sua personale visione della vita e della giustizia, intrisa di un forte idealismo.

Aiutato da più di trent’anni dal dottor Fabio della Ragione, Don Antonio esercita la sua personale idea della legge: fa estrarre pallottole e ricucire ferite dal corpo di giovanotti troppo facinorosi,  consiglia chi si rivolge a lui per avere aiuto e protezione, si sostituisce alla giustizia ufficiale insufficiente con le sue leggi a portare ordine e giustizia. Il personaggio di Don Antonio fu definito dallo stesso Edoardo qualcosa di assai diverso dal semplice capo camorra : “ è un visionario che cerca di ristabilire nel mondo un ordine andato fuori sesto”.

Don Antonio ha sempre la soluzione giusta, finché al suo cospetto si presenta Rafiluccio,  figlio del panettiere Arturo Santaniello. Accompagnato dalla “sua femmena”  Rituccia, al settimo mese di gravidanza, Rafiluccio vuole far sapere a Don Antonio che ucciderà suo padre Arturo, poiché lo ha diseredato e cacciato di casa. Don Antonio vuole però sentire "l'altra campana" e convoca il padre invitandolo a riconciliarsi con il figlio. Ma il panettiere rifiuta e gli dice chiaramente di “farsi gli affari suoi”, dando così inizio a un tragico precipitare degli eventi.

 

Nunzia Castravelli

 
 

[28-01-2015]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE