Giornale di informazione di Roma - Domenica 25 settembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Teatro Roma
 
» Prima Pagina » Cultura Roma » Teatro Roma
 
 

Lo Sfascio al Teatro Sala Umberto

fino al 17 novembre

di Nunzia Castravelli

Fino al 17 novembre il palcoscenico del Teatro Sala Umberto farà un salto indietro nel tempo, precisamente agli anni 70, grazie allo spettacolo LO SFASCIO, che vede un cast d'eccezione: Nicolas Vaporidis,  Riccardo De Filippis, Alessio Di Clemente e  Augusto Fornari.

La storia si sviluppa in una Roma impaurita dalle stragi terroriste,  tra le mura di uno sfasciacarrozze. Il  titolare Fosco, ex galeotto, marito infedele e giocatore incallito di carte è costretto a prendere parte ad una rapina,  insieme all'amico poliziotto Ugo, indebitato fino al collo e frequentatore di bische clandestine. I due saranno aiutati da Luciano, detto Diecilire, un ragazzetto truffatore e cocainomane che alla prima occasione tenterà di tradirli. Manlio, fratello handicappato di Fosco, infatti verrà aggirato dal ragazzo e gli rivelerà il nascondiglio del bottino della rapina andata a buon fine. 

Come spiegato dal regista Gianni Clemente, "Lo sfascio" è un titolo non casuale, avendo in sé la doppia valenza di luogo di rottamazione fisica ma soprattutto morale. Emblema delle vicende che hanno coinvolto il nostro paese deviato dall'aspirazione al successo facile, afflitto dal degrado morale, la corruzione, la volgarità, il ritorno al clichè della donna oggetto. Questi sono stati i modelli di comportamento che negli anni hanno mutato geneticamente i nostri cervelli.

 

SALA UMBERTO

Via della Mercede, 50

(06.06.6794753

Prezzi: da  € 32,00  a € 16,00

Orari: dal martedì al sabato ore 21, domenica ore 17,00 sabato ore 17 e 21

 

 
 

[31-10-2013]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE