Giornale di informazione di Roma - Lunedi 26 settembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Rugby
 
» Prima Pagina » Sport Roma » Rugby
 
 

Eccellenza: Mogliano campione d’Italia

I veneti battono Prato 11-16

La finale – Mogliano è campione d’Italia. Dopo aver eliminato Viadana, i veneti fanno secco pure il Prato, che nella finale giocata in casa recitava il ruolo di squadra favorita. E invece il Mogliano dei miracoli mette le mani sul titolo, vince 11-16 in terra toscana e realizza un sogno che solo pochi mesi fa sembrava assurdo immaginare.

Per Mogliano è la prima finale nella sua storia. Prato invece la finale l’ha giocata (e persa) l’anno scorso. Nessuna però delle due ha mai vinto il campionato. Di motivi per essere tesi ce ne sarebbero già abbastanza, ma il tempo ci mette lo stesso del suo: vento, pioggia e fango. Tutto più difficile. È fine maggio ma sembra autunno pieno. L’inizio però è ugualmente splendido: due minuti e meta di Onori, altri due e meta di Nifo. Dopo, però, la partita si raffredda: gli ospiti pian piano arretrano, Prato si istalla nella metà campo avversaria ma non è quasi mai pericoloso. Il primo tempo si chiude sul 5-8 e ai toscani quasi quasi va bene, visto lo spavento vissuto al 40° con la ‘meta-non meta’ di Onori, non assegnata da TMO.

Ma Onori ha una gran voglia di essere l’uomo copertina e al 42° va fino in fondo: doppietta per lui, Mogliano micidiale nel raccogliere punti ogni volta che può. Per Prato è uno shock nervoso: i toscani reagiscono d’istinto, fanno punti con Ragusi e tengono un ritmo molto più alto. Al 55° è 11-13: Prato viaggia sull’onda dell’entusiasmo, Mogliano comincia seriamente ad avere problemi anche perché Fadalti dalla piazzola vive una pessima giornata. Ai veneti viene in soccorso Ruffolo che al 60° si fa ammonire: Nathan ne approfitta e fa 11-16. Passano i dieci minuti e Prato torna in quindici proprio quando un cartellino giallo se lo prendono gli ospiti: è così che si entra negli ultimi tesissimi minuti. Lo stadio Chersoni ruggisce, la pioggia aumenta, Prato spinge, i veneti difendono centimetro su centimetro e la spuntano. Sotto pioggia, al Chersoni, il titolo se lo prende il Mogliano. Lieto fine di una favola meravigliosa.

Eccellenza – finale
Estra I Cavalieri Prato – Marchiol Mogliano 11-16

Antonio Scafati

[25-05-2013]

 
Lascia il tuo commento