Giornale di informazione di Roma - Giovedi 19 ottobre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Sport Roma
 
» Prima Pagina » Sport Roma
 
 

2012, un anno di sport

i principali avvenimenti sportivi del 2012

CALCIO - Si apre con due delusioni il 2012 delle romane. Lazio e Roma salutano entrambe anticipatamente la Coppa Italia. I giallorossi vengono piegati per 3 a 0 dalla Juventus mentre i biancocelesti dopo essere passati in vantaggio a San Siro contro il Milan si fanno rimontare dai rossoneri per il 3 a 1 finale. A febbraio De Rossi firma il rinnovo con la Roma, ottenuto dopo mesi di incertezze e di tentazioni estere. In casa Lazio il clima è rovente. I biancocelesti vengono eliminati dall'Europa League dagli spagnoli dell'Atletico Madrid e mister Reja annuncia le sue dimissioni. Una decisione che sembrava fosse irrevocabile prima della marcia indietro e dell'impegno a proseguire fino al termine della stagione. Agli inizi di aprile vengono a mancare due figure storiche del calcio romano.

Dalla Florida la notizia della scomparsa di Giorgio Chinaglia. Long John, il suo soprannome, era stato attaccante e poi presidente della Lazio con la quale vinse uno storico scudetto nel '74.

I giallorossi piangono invece la scomparsa di Carlo Petrini, attaccante giallorosso nella stagione '75-'76 divenuto poi scrittore. A maggio termina il campionato. Vince la Juventus di Conte e per le due romane sono solo delusioni. La Lazio fallisce l'obiettivo Champions arrivando quarta dietro all'Udinese, per la Roma invece neanche l'Europa League. Luis Enrique annuncia il suo addio dalla panchina giallorossa e poco tempo più tardi lo fa' anche il suo collega Reja. Il calcio italiano poco prima dell'Europeo ripiomba nell'incubo calcioscommesse e alle cronache balza il nome del capitano della Lazio Stefano Mauri che viene arrestato con l'accusa di associazione a delinquere finalizzata alla truffa.

A giugno, a pochi giorni di distanza le due squadre della Capitale annunciano i nuovi allenatori. Per la Lazio c'è il bosniaco di passaporto croato Vladimir Petkovic, proveniente dal campionato svizzero dove ha allenatro il Sion.

Sulla panchina giallorossa c'è il grande ritorno di Zeman, già allenatore dei giallorossi in passato e reduce dallo strepitoso campionato in serie B con il Pescara. il campionato comincia, per i giallorossi è un inizio altalentante con la squadra che deve assimilare le nuove vecchie idee del tecnico boemo. Nonostante la grana De Rossi, con il centrocampista spesso ai margini del progetto, la squadra riesce lentamente a trovare la sua identità fissando l'obiettivo Champions League. La Lazio si dimostra fin da subito una squadra che può dare filo da torcere a tutte le pretendenti al titolo. Costringe al pari la Juve a Torino e batte le due milanesi all'Olimpico. I biancocelesti sono grandi anche in Europa dove vincendo il proprio girone ottengono il pass per i sedicesimi di finale.

MOTORI - La stagione 2012 di Formula 1 si è contraddistinta come una delle più avvincenti e incerte degli ultimi anni. Nelle prima parte regna l'equilibrio con 7 piloti diversi sul gradino più alto del podio in altrettante gare. E' il miglior Alonso della carriera a rompere l'equilibrio e a prendersi la testa della classifica con ampio margine sugli inseguitori. Per un ferrarista che lotta per il mondiale un altro che fa' molta fatica. Felipe Massa inanella una serie infinita di risultati negativi che fanno dubitare sul suo futuro in rosso. La conferma per il 2013 arriva comnunque così come i risultati che vanno migliorando col finire della stagione. Finire di stagione che si trasmorma però in una delusione per i tifosi del cavallino. La Red Bull di Vettel torna ad essere una macchina perfetta e il tedesco, già due volte campione del mondo, compie la rimonta ai danni di Alonso e si aggiudica il terzo titolo consecutivo. Michael Schumacher invece, dopo un ritorno poco fortunato e senza vittorie annuncia il suo ritiro definitivo.

In Superbike è l'anno del sempre verde Max Biaggi. Il pilota romano, a 41 anni, in sella all'Aprilia vince il suo secondo mondiale tra le derivate di serie dopo una lotta all'ultimo respiro con il britannico della Kawasaki Sykes. Un mese dopo il suo trionfo l'annuncio da vincente del ritiro dalle competizioni. In Motogp è il primo anno senza Simoncelli, un'assenza pesante vista anche la non competitività di Rossi con la Ducati e l'assenza per lungo tempo di Stoner per un infortunio che ha limitato a Lorenzo e Pedrosa la lotta per il titolo. La vittoria finale è andata allo spagnolo della Yamaha con Pedrosa che, salvo qualche battuta d'arresto, avrebbe potuto ambire campionato. Nel 2013 ci saranno due novità molto importanti. La prima è che non vedremo più in pista Casey Stoner. L'australiano infatti ha annunciato a soli 27 anni il ritiro dalle corse. La seconda riguarda Valentino Rossi. Dopo il fallimento delle due stagioni in Ducati il dottore tornerà in sella alla Yamaha ufficiale.

BASKET - Il 2012 è stato, per la Virtus Roma Basket, un anno cruciale: dalla temuta sparizione alla rinascita, per ora prevalentemente tecnica. Nel primo semestre i risultati molto negativi della squadra sono andati di pari passo con l'incertezza che regnava a livello societario, tanto da mettere in dubbio l'iscrizione all'attuale campionato fino all'ultimo giorno utile. Una volta avvenuta questa, grazie all'ulteriore sacrificio economico del presidente Toti, tutto il quadro, verrebbe da dire magicamente, è mutato. Finalmente è avvenuto il ricambio dirigenziale auspicato da anni e ciò ha consentito di allestire un roster completamente nuovo e concepito con un'idea precisa di basket. La squadra, affidata ancora a Marco Calvani, ha risposto per ora alla grande, avendo ottenuto in questo avvio di campionato un record positivo di vittorie e la quasi matematica certezza  di partecipare, dopo tre anni, alle final-eight di Coppa Italia, primo obiettivo di una stagione che potrebbe riservare delle sorprese davvero inimmaginabili, un anno fa di questi tempi. 

RUGBY - Una nuova guida tecnica e un nuovo stadio per le gare di casa: eccole le novità del 2012 per il rugby azzurro. Jaques Brunel ha provato a cambiare identità alla nazionale: in parte ci è riuscito, la ricerca del gioco si vede ed è apprezzabile. I risultati, però, latitano: una vittoria nel 6 Nazioni 2012 contro la Scozia, le solite occasioni sprecate e una lunga serie di sconfitte. Le cose migliori vengono da fuori, dall’ambiente: il 2012 è stato l’anno dello sbarco della nazionale allo Stadio Olimpico e la risposta del pubblico è sempre stata eccellente, segnale di un movimento che ha voglia di uscire dalla nicchia.
In Eccellenza, il campionato 2011/2012 se lo è aggiudicato Calvisano. La Mantovani Lazio ha chiuso la passata stagione al 6° posto e difficilmente nel campionato in corso riuscirà a fare meglio: i biancocelesti sono sempre lì, in testa al gruppo delle squadre di seconda fascia ma i play off restano un sogno. Storia diversa per le Fiamme Oro, tornate nella massima divisione: la squadra della polizia sta facendo il suo campionato e tiene a distanza di sicurezza la zona retrocessione.

ALTRI SPORT - Il 2012 è stato anche l'anno delle Olimpiadi di Londra. Gli atleti romani non hanno sfigurato e hanno portato a casa prestigiose medaglie. I primi sono stati il duo del canottaggio Sartori-Battisti con l'argento. Non potevano mancare le medaglie nella scherma con gli ori della Salvatori col fioretto a squadre femminile e Aspromonte con quello maschile. Altre medaglie, di bronzo, sono arrivate dall'atletica con l'intramontabile Donato nel salto triplo e nella ginnastica ritmica con le "farfalle" Bianchi e Santoni.

A Roma invece due mostri sacri l'hanno fatta da padrone nel Tennis e nell'Atletica. Lo spagnolo Nadal con la vittoria ai danni del serbo Djokovic si è aggiudicato il sesto trionfo al Foro Italico mentre il giamaicano Usain Bolt, prima dei successi di Londra, ha incantato lo Stadio Olimpico vincendo la gara dei 100 metri al Golden Gala. Il 2012 si è infine chiuso con il primo sigillo in Supergigante di Matteo Marsaglia sulle nevi di Beaver Creek, nel campionato del mondo di sci alpino.

[28-12-2012]

 
Lascia il tuo commento