Giornale di informazione di Roma - Giovedi 29 settembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
A tutto gas
 
» Prima Pagina » Sport Roma » A tutto gas
 
 

F1, Vettel non lascia neanche le briciole. Alonso chiude terzo

Doppietta Red Bull con Webber secondo. Ferrari terza dietro la Mercedes

Sebastian Vettel vince anche l'ultimo gran premio della stagione. Il tedesco si impone sul circuito brasiliano di Interlagos conquistando così la nona vittoria consecutiva, la 14esima stagionale. Se per un verso ci si aspettava la vittoria del quarto volte campione del mondo, l'attesa è stata vana per quanto riguarda la pioggia. Attesa per metà gara ma mai giunta sul tracciato se non qualche gocciolina impercettibile verso la fine della corsa. Il seconda posizione completa il dominio Red Bull Mark Webber, alla sua ultima gara prima del ritiro dalle corse. Conclude a podio la Ferrari di Fernando Alonso, la Ferrari però non riesce a scavalcare la Mercedes nella classifica costruttori e si deve accontentare del terzo posto.

Quarta posizione per il capolavoro di Jenson Button. Il pilota della McLaren parte 14esimo e conclude alle spalle della Ferrari dopo una grande rimonta. Quinto posto per la Mercedes di Nico Rosberg, partito dalla prima fila ma con un passo di gara inconsistente. Altra grande rimonta quella effettuata dalla seconda McLaren di Perez. Il messicano è sesto dopo essere partito dalla 19esima casella. Felipe Massa conclude la sua avventura in Ferrari con un settimo posto dopo che un drive through gli ha tolto la possibilità di giungere almeno quarto. Ottavo Hulkenberg con la Sauber davanti a Hamilton, penalizzato da un contatto con Bottas e conseguente drive through, e Ricciardo che dal prossimo anno prenderà il posto di Webber al volante della Red Bull.

LA GARA - Vettel e Alonso non brillantissimi al via perdono una posizione nei confronti di Rosberg e Hamilton. Ma sia il tedesco che lo spagnolo si riprendono le posizioni in fondo al rettilineo del traguardo. Alonso nel corso del quarto giro si porta in seconda posizione superando Rosberg mentre Grosjean è costretto al ritiro. Anche Webber passa Rosberg e si porta al terzo posto, Vettel inizia a navigare solitario. Webber insidioso tenta l'attacco su Fernando Alonso ma lo spagnolo resiste. Hamilton intanto passa Rosberg. Webber ce la fa e nel corso del 13esimo giro passa il ferrarista. In chiave costruttori importante sorpasso di Massa su Rosberg. Tra i piloti di testa è Massa il primo a ferma4rsi ai box nel corso del 20esimo giro. Anche Alonso e Hamilton ai box con la pioggia che si avvicina. Felipe Massa è quarto dietro Alonso e davanti a Hamilton. Webber ai box e al suo rientro si trova dietro ad Alonso. Vettel rientra per la prima sosta. Mark Webber si riprende subito la seconda posizione. Drive through per Felipe Massa che complica la gara del brasiliano. Siamo a metà gara con vettel solitario in testa, Webber secondo e Alonso terzo. Massa e Rosberg entrano ai box per la seconda sosta. Rientrano Vettel, Webber e Alonso mentre Hamilton ha problemi con un pneumatico dopo il contatto con Bottas ma riesce a rientrare ai box. Ma i guai non finiscono qui perchè per l'inglese c'è da scontare un drive through. Arriva solo qualche goccia di pioggia che non cambia i piani delle scuderie e per Vettel dunque è solo amministrazione.


Vincenzo Samà

[24-11-2013]

 
Lascia il tuo commento