Giornale di informazione di Roma - Domenica 25 settembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
A tutto gas
 
» Prima Pagina » Sport Roma » A tutto gas
 
 

Gp USA - Le pagelle

Grosjean il migliore, ma la sua scuderia non convince. Bravissimo Bottas, Webber spreca.

Romain Grosjean: 8,5 – Conferma di essere pronto a correre da prima guida nella prossima stagione.

Lotus: 3 -  Gestione deprecabile di Raikkonen, scelta discutibile di Kovalainen. Se non arriva almeno terza nel campionato Costruttori è più per demeriti propri che per meriti altrui.

Ferrari 4 – Un declino che non si può spiegare solo con le colpe della Pirelli. Massa poi sembra abbandonato al suo destino, eppure anche i suoi punti sarebbero utili. Dichiarazioni di Domenicali poco convincenti.

Sebastian Vettel: s.v

Mark Webber 6,5 – Il voto può sembrare troppo severo, ma non è accettabile buttare via l'ennesima possibilità di lottare per la vittoria con una partenza sciagurata.

Lewis Hamilton 7,5 – Gara senza guizzi ma intelligente con una Mercedes non brillantissima, che gli consente comunque di portarsi al terzo posto nella classifica piloti. In ripresa.

Nico Hulkenberg 7,5 – Altra bella prova di Nico. Il fatto che non abbia ancora un volante per il 2014 la dice lunga sulla triste fine della meritocrazia nella F1 odierna.

Valtteri Bottas 7,5
– Un Gp che vale un'intera stagione e una significativa iniezione di fiducia per il futuro.

Fernando Alonso 7 – Lo aveva detto già ieri: “Si decide tutto al via”. Purtroppo per lui non è uno dei migliori e a poco serve la consueta ottima visione di gara per sperare nell’ennesimo podio.

Sergio Perez 7 – Bella risposta alla Mclaren che lo ha silurato pochi giorni fa. Negli ultimi appuntamenti quasi sempre più veloce di Button, forse doveva svegliarsi un po' prima.

Giu. Cil.

[18-11-2013]

 
Lascia il tuo commento