Giornale di informazione di Roma - Giovedi 29 settembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
A tutto gas
 
» Prima Pagina » Sport Roma » A tutto gas
 
 

Rosberg, di padre in figlio. La Ferrari tradisce, Alonso settimo e Massa fa il botto

Il tedesco vince davanti alle Red Bull. Gara sospesa per l'incidente di Maldonado

30 anni dopo il padre Keke, Nico rosberg trionfa al Gran Premio di Montecarlo. Il tedesco della Mercedes, scattato dalla pole position, ha mantenuto la prima posizione fino alla bandiera a scacchi centrando così la seconda vittoria in carriera, la prima stagionale. Il podio è completato dalle due Red Bull del tedesco Sebastian Vettel e dell'australiano Mark Webber. Fuori dal podio Lewis Hamilton, quarto. Ottima prestazione della Force India che riesce a piazzare Sutil in quinta posizione facilitato anche dalle disavventure di Perez(costretto al ritiro) e Raikkonen(foratura per il finlandese nel finale). Sesta è la McLaren di Button davanti ad uno spento Alonso che, dopo tutta una gara in difesa, si deve accontentare del settimo posto. La Toro Rosso di Vergne precede l'altra Force India, quella di Paul di Resta. Chiude la zona punti la Lotus di Kimi Raikkonen. Vettel resta al comando della classifica iridata con 107 punti, seguito da Raikkonen a quota 86. Alonso è terzo con 78 punti.

Gara condizionata da molte interruzioni e da una bandiera rossa nel corso del 46° giro che ha costretto i piloti ad una nuova partenza dietro la safety car. La gara è stata interrotta dopo un contatto fra la Marussia di Jules Bianchi e la Williams di Pastor Maldonado, che è finito contro le barriere. Il venezuelano è comunque uscito illeso dalla sua monoposto. Brutto incidente anche per Felipe Massa. Il brasiliano della Ferrari è finito contro le barriere alla Sainte Devote, lo stesso punto in cui era andato a sbattere ieri nelle ultime libere. Anche la dinamica è praticamente identica a quella dell'incidente di ieri. Dopo l'incidente Massa si è seduto a bordo pista visibilmente scosso per il violento impatto alla sua Ferrari. Successivamente il pilota brasiliano della Ferrari è stato portato al centro medico del circuito di Monaco. Nulla di grave comunque per il brasiliano.

Vincenzo Samà

[26-05-2013]

 
Lascia il tuo commento