Giornale di informazione di Roma - Giovedi 29 settembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
A tutto gas
 
» Prima Pagina » Sport Roma » A tutto gas
 
 

F1, Ferrari e Alonso perfetti. Battuti Raikkonen e Hamilton

La Ferrari torna al successo in Cina. Vettel quarto, Massa sesto

Fernando Alonso è il vincitore del Gran Premio della Cina, terza prova stagionale del mondiale di formula 1. 31esimo successo in carriera per lo spagnolo Il pilota della Ferrari non sbaglia nulla sfruttando la solita ottima partenza, che gli ha permesso di sorpassare Raikkonen, l'ottimo passo gara della Ferrari e la buona gestione delle gomme. Il ferrarista non ha incontrato ostacoli dando sempre la sensazione di avere la gara in pugno compiendo anche due sorpassi su Hamilton e Vettel. In seconda posizione la Lotus di Kimi Raikkonen che paga la pessima partenza e lo stato di grazia della scuderia di Maranello.
Terzo Lewis Hamilton che resiste all'attacco finale di Vettel. L'inglese partiva dalla pole ma la sua Mercedes conferma ancora qualche problema in gara con l'altra vettura di Rosberg costretta al ritiro er problemi di sottosterzo. Fuori dal podio la Red Bull Sebastian Vettel, che mantiene la testa della classifica, ma ottiene comunque un buon quarto posto dopo la partenza dalla nona piazza. Quinta la McLaren di Button davanti alla seconda Ferrari di Massa che fa un passo indietro rispetto alle ultime prestazioni. Per Mark Webber week end da dimenticare. Dopo i problemi di benzina in qualifica l'australiano è stato costretto al ritiro per un problema ad una gomma.

LA GARA - Parte la gara con Hamilton che tiene la prima posizione e Alonso e Massa che passano Raikkonen. Webber, partito dai box, rientra dopo un giro ai box per sostituire le gomme. Doppio sorpasso Ferrari su Hamilton al quinto giro, prima Alonso e subito dopo Massa passano l'inglese della Mercedes. Le due Ferrari in testa. Hamilton e Rosberg entrano ai box. Gutierrez tampona Sutil e va fuori mentre rientrano ai box Alonso, Raikkonen e Massa. Al comando Hulkenberg e Vettel che però non si sono fermati ai box avendo montato la mescola più dura, così come Button, Perez e di Resta che seguono. Dopo 13 giri rientra Vettel ai box insieme a Hulkenberg. Webber e Vergne a contatto, gara rovinata per il francese e l'australiano rientra ai box per sostituire l'alettone. Anche Raikkonen e Perez si toccano. Problemi per Webber che perde una ruota ed è costretto al ritiro. Massa e Rosberg nel corso del ventesimo giro effettuano la seconda sosta. Alonso passa Button e torna al comando al ventunesimo giro. Rosberg costretto al ritiro per problemi tecnici. Alonso ai box per la seconda sosta. Alonso raggiunge Vettel e lo passa facilmente, il ferrarista in testa dopo 29 giri. Vettel rientra ai box per la seconda sosta. Al 41esimo giro Alonso entra ai box per la terza e ultima sosta. Vettel è al comando ma dovrà fermarsi ai box. Alonso non vuole aspettare passa subito Vettel. La gara in mano al fertrarista, si lotta per il podio con Hamilton che resiste a Vettel.


Vincenzo Samà

[14-04-2013]

 
Lascia il tuo commento